Le 10 migliori città americane

New York, Chicago, Los Angeles, San Francisco, Boston rimangono alcune delle grandi città più interessanti del mondo, ma sono le più vicine. Ecco perché erano assenti Sopra 10 anni 2021dove, per un altro anno prima arriva Austin, in Texas.

Quella Austin, con una popolazione di 907.779 abitanti, offre lavoro, principalmente nella tecnologia, mentre lo slogan “Keep Austin Weird” si distingue dagli altri cowboy del Texas. Austin ama le piccole imprese, gli artisti e i cocktail locali.

Quella Denver, Colorado costantemente nella lista per il drammatico scenario naturale dello stato, il clima piacevole e l’abbondanza di lavoro. Con una popolazione di 663.303 abitanti non è una grande città, ma raccoglie amanti della natura, buongustai e fanatici della birra. La città è costruita vicino alle Montagne Rocciose e offre opportunità di lavoro tecnologico insieme a opportunità sportive tutto l’anno, dal kayak allo sci.

QUELLO Minneapolis ha una popolazione di 404.670 abitanti, non molto sicura e ha un clima rigido, ma a causa dell’unione di St. Paul, ha acquisito la dimensione e l’atmosfera di una grande città. Gli affitti sono bassi e aziende come Target, Xcel Energy e US Bank offrono molto lavoro. Minneapolis ha il più grande centro commerciale del mondo con 520 negozi nella stessa area.

Quella Phoenix, Arizona è una delle città più amate degli Stati Uniti d’America con una popolazione di 1.555.324 abitanti, un clima desertico e un caldo sole estivo invernale. L’età media dei residenti è di 33 anni, sebbene anche i pensionati degli stati freddi del nord si riversino a Phoenix. È una città ideale per i giovani professionisti e ha una scena rock dinamica.

Allora vieni Portland, Oregon, con una popolazione di 620.589. Non è una delle città più economiche, ma è più accessibile di qualsiasi destinazione sulla costa del Pacifico della California. In generale, la regione nord-occidentale degli Stati Uniti è animata da una disoccupazione inferiore al 5%, un’atmosfera europea Caffè e ciclismo all’aperto e una popolazione giovane.

Quella Raleigh nella Carolina del Nord più piccola di popolazione, solo 441.326, ma sicura e tranquilla. Ha un clima fantastico, scuole e college eccellenti (ad es. Duke University, North Carolina State University, University of North Carolina a Chapel Hill) e disoccupazione quasi zero.

Quella San Diego, California ha una popolazione di 1.374.812 ed è più costoso della maggior parte delle città nell’elenco. Il Messico è vicino e le spiagge di questa regione sono tra le migliori del Pacifico. I lavori sono offerti dai settori militare e biomedico e biotecnologico.

Quella Seattle ha una popolazione di 668.849 abitanti e per la sua attrattiva il prezzo dell’affitto è costoso. La disoccupazione è di circa il 3,7% e la città ospita grandi imprenditori come Microsoft, Amazon, Starbucks e Costco. Lo stato di Washington non tassa, il che rende la vita più economica (tranne che per gli immobili).

QUELLO Virginia Beach nello stato della Virginia è una città balneare con una popolazione di 449.733 abitanti – in inverno. L’estate è l’epicentro del turismo di massa, che può infastidire i residenti (folla, rumore, vita notturna frenetica) ma creare molti posti di lavoro. Inoltre, ci sono grandi aziende come GEICO, Amerigroup, Sentara Healthcare e società della Marina degli Stati Uniti.

a Des Moines, Iowa è stata una sorpresa dalla Top 10. Con una popolazione di 214.237 abitanti, i residenti di De Moyes hanno uno stipendio medio annuo di 50.600, superiore alla media nazionale. I millennial lo preferiscono: la Generazione Y sta reinventando stati americani profondi come Iowa e Wyoming (che, tra l’altro, sono paradisi fiscali). Più di 80 compagnie assicurative hanno sede a Des Moines e il tasso di disoccupazione è vicino allo zero.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.