LA RUSSIA ENTRA IN SEVERSK E SOLEDAR, E KIEV PREPARA MILIONI DI ARMATI PER IL “FRONTE SUD”! Cosa posso dire, qualcuno sta mentendo pericolosamente qui – LO SARÀ SE NON LORO…

Ne conta circa 12.000, ma dal 2 luglio è difeso da più di 5.000 soldati ucraini.

L’ingresso a Seversk, con la caduta che ha aperto la strada alle forze alleate al molto più grande e militarmente importante Slavyansk, è stato annunciato dal viceministro dell’Interno dell’LNR Vitaly Kiselyov:

– Il nostro esercito è entrato con successo a Seversk. Per ora posso dire che è entrato in città e che l’esercito ucraino, che era al nostro punto di attacco, era disperso in tutte le direzioni. È possibile che Seversk venga rilasciato tra due giorni.

Allo stesso tempo, il presidente della Repubblica di Donetsk, Denis Pushilin, ha affermato che “le forze alleate” stavano attaccando le posizioni ucraine nelle vicinanze di Slavyansk, Seversk e Artyomovsk (Bakhmut).

Le difese ucraine davanti all’insediamento di Grigorjevka caddero per prime. È ancora il 9 luglio.

Due giorni dopo, l’11 luglio, il Ministero della Difesa della RF ha annunciato che la 25a brigata aviotrasportata ucraina, che difendeva Seversk, aveva perso più del 70% delle sue truppe.

Ukri ha anche perso pesantemente nella battaglia per Soledar (11.000 abitanti), che si trova tra Seversk e Bakhmut.

Sotto la pressione delle forze alleate, dovettero lasciare Nova Kamenka, Tripolje e Strjapovka, che erano i sobborghi di Soledar. Se Soledr cade per primo, Bahmut sarà mezzo circondato. Ukri ha anche subito pesanti perdite a Severska e Soledar. Ma anche altrove.

Gli aerei russi hanno distrutto più di 350 soldati ucraini nell’area del cantiere navale di Mykolaiv con i razzi.

Nella periferia orientale di Nikolaev, fino a 70 membri della divisione di artiglieria della 59a brigata motorizzata furono liquidati, anche con il lancio di razzi.

Tutto questo è accaduto in un momento in cui Kiev ha annunciato una massiccia offensiva nella “direzione meridionale” che aveva impiegato un milione di soldati. L’obiettivo di Kiev è negare alla Russia l’accesso alla Crimea

I SOCIAL SERVE DOPO IL MESSAGGIO Ucraina: lanciati 62 razzi, questo è il nostro Wimbledon! (FOTO)


LONDRA AIUTERÀ L’UCRAINA, MA SOLO QUANDO L’ESERCITO RUSSO SI FARÀ – KIEV DEVE ACCETTARE L’ATTACCO! Johnson ha un piano geniale…

LONDRA AIUTERÀ L'UCRAINA, MA SOLO QUANDO L'ESERCITO RUSSO SI FARÀ - KIEV DEVE ACCETTARE L'ATTACCO!  Johnson ha un piano geniale...

Gli analisti militari hanno sottolineato che lo era In questo caso, Kiev è in rovinada Ucraina usato come campo di battaglia.

Lo scopo di dichiarare un contrattacco nella regione meridionale era quello di mobilitare quante più persone possibile. Sebbene, da un punto di vista militare, l’annuncio dell’attacco sui media sia una mossa piuttosto strana, nulla ci sorprende da Kiev. Il regime incoraggerà le donne, gli anziani e persino i bambini a entrare nel ministero. Una specie di “Bander Youth” come “Hitler Youth”, che ha “difeso” Berlino nelle ultime ore prima della vittoria squadra rossa. Agli scolari viene ora insegnato l’uso delle armi leggere, abilità tattiche per la lotta contro i “Moskal”.

La direzione sud è considerata importante, perché lì risiede la ricchezza energetica e agricola del paese. La cosa principale nella decisione di riprendere il territorio era il desiderio di negare alla Russia l’accesso alla Crimea. Come parte dell’offensiva dichiarata, volevano attaccare la penisola e il Donbass, e questo era un compito enorme anche per la NATO, non per l’esercito ucraino.

Dimostrano che nella situazione attuale non c’è più alcun compromesso. O sopravviverà il regime criminale di Kiev o lo stato russo.

Seguici sui social




Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.