La rabbia di Dalma Maradona contro un uomo amico e compagno di suo padre: “Gatti e Cagón”

La sorella di Gianinna Maradona esplode su Instagram e chiede aiuto ai suoi follower

Si tratta di una data più delicata per Dalma Mardona e sua sorella Gianinna: il 30 ottobre sarà il primo compleanno del padre al quale non saranno presenti., e il 25 novembre ricorrerà il primo anniversario della morte della stella del calcio. Anche venerdì prossimo uscirà benedetto sogno, una serie prodotta da Amazon Prime che ritrarrà alcuni momenti della vita di El Diez, e le sue figlie hanno espresso la loro rabbia per i contenuti dei capitoli. Con le emozioni in superficie, La figlia maggiore Claudia Villafañe è esplosa su Instagram ed ha espresso la sua rabbia quando ha visto un ex amico di suo padre vendere merchandising ufficiale usando il marchio che porta il nome dell’atleta.

Tramite Storie di Instagram Dalma punta a combattere Stefano Questo, un uomo che ha mantenuto un’amicizia di lunga data con Maradona e ha rilevato parte della sua attività in Europa pochi mesi prima della sua morte. “Questo è l’uomo che si è avvicinato a mio padre come fan e ora afferma di avere la foto, la voce e il nome di mio padre, sostenendo che non sono i suoi figli.“, ha assicurato sui social network. E ho aggiunto: “Mi sembra che tu mi abbia bloccato, maledetto bastardo @stefanoceci10, Accanto al fermo dove mostra di non vedere il profilo dell’imprenditore italiano.

La storia di Dalma Maradona in cui denuncia Stéfano Ceci per aver utilizzato il marchio del padre per commercializzare merce in Italia
La storia di Dalma Maradona in cui denuncia Stéfano Ceci per aver utilizzato il marchio del padre per commercializzare merce in Italia

Gli ha fatto firmare un contratto tre mesi prima della sua morte, che i suoi figli hanno rescisso oggi, e lui continua a mentire alla gente, danneggiandoci, ripetendo bugie e ingannando tutti”, ha concluso nel testo. “Il tuo account è ancora attivo, quindi continuerò a segnalarti. ‘Imprenditore’ lo trasforma in ‘truffa’“, ha suggerito per pura ironia. Sei pazzo o sei un hdp? Un uomo che è apparso come un fan ora afferma di essere il proprietario del marchio Maradona! Siamo tutti pazzi? Ha chiesto in un’altra storia.

Sull’account Instagram gestito da Ceci si possono vedere diverse foto con Maradona in diversi momenti della sua vita, inoltre propone vari prodotti con immagini del fuoriclasse, e un libro da lui scritto dal titolo: “Maradona: Il Sogno di un bambino ” (Sogno di un ragazzo)”. “Merce ufficiale?”si chiedeva con rabbia l’attrice, accanto a uno screenshot del post in cui l’uomo incoraggiava i suoi follower ad accedere al suo sito web per acquistare alcune delle offerte del suo catalogo.

Il messaggio forte di Dalma Maradona all'ex compagno di suo padre
Il messaggio forte di Dalma Maradona all’ex compagno di suo padre

Come ha confermato l’ambiente dei bambini di Maradona Teleshow, Ceci mantiene un legame di lunga data con la star: si sono conosciuti vent’anni fa quando un giovane dell’epoca realizzò il sogno di incontrare di persona il suo idolo, e due decenni dopo si fece strada nella vita di un ex calciatore . sfera. Erano prima amici, poi confidenti. A poco a poco, guadagna la loro enorme fiducia fino al punto di fare affari insieme e inizia a farsi carico, tra l’altro, di contratti milionari con multinazionali. Ha accompagnato Diego per anni: in ogni paese che ha visitato, in ogni posto in cui è andato a lavorare e in ogni accordo commerciale che ha stretto.

Poi, è apparso nella vita di una stella Matias Morla, che sarebbe poi diventato suo amico, avvocato, procuratore, e con il quale avrebbe anche stretto un accordo commerciale. Nell’agosto 2020, Maradona ha firmato un contratto in cui ha assicurato che avrebbe passato i diritti della sua immagine e del marchio a Ceci, Morla e Sattvica a vita. (studio legale). Per questo i figli di Diego denunciano Ceci, e la causa viene avviata al tribunale di La Plata. Lo scorso marzo, la corte lo ha stabilito Diego Junior, Dalma, Gianinna, Jana e Dieguito Fernando sono i “cinque eredi universali”; e tra le prime azioni che fecero fu quella di annullare il contratto che suo padre aveva firmato per Ceci perché presumevano che la star non avesse l’autorità per prendere quella decisione o dare l’incarico.

"Scammer, partner di altri truffatori", dice Dalma Maradona in relazione a Stéfano Ceci e Matías Morla
“Truffe, altri truffatori”, dice Dalma Maradona riferendosi a Stéfano Ceci e Matías Morla

Al giorno d’oggi Ceci vive a Dubai e dopo la morte di Maradona “Continua a fare molti affari come firma del contratto in Europa”, assicurano che questo significa lealtà verso i figli di Diego. Si è presentato anche alla successione con l’obiettivo di stabilire il record: lasciare il denaro che, come ha spiegato, è in accordo con gli eredi per il contratto che ha riscosso.

CONTINUA A LEGGERE:

China Suárez passa alla rete dopo la lettera aperta di Wanda Nara
Messaggi degradanti di Wanda Nara inviati da Mauro Icardi alla Cina Suárez
Ancora guai per Wanda Nara: deve pagare una cifra milionaria a Maxi López
Benjamín Rojas denuncia un fanatico che ha distrutto la residenza della moglie e l’ha aggredita
“Inesperta come la Cina, vergine come Wanda”, Wanda Gate ha il suo cappello, maglietta e borsa

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.