La colla per tessuti smetterà di sanguinare in 15 secondi, promettono i ricercatori statunitensi

I ricercatori della Mayo Clinic del Minnesota, insieme ai colleghi del Massachusetts Institute of Technology (MIT), hanno sviluppato una pasta adesiva a chiusura rapida a base di assenzio per fermare il sanguinamento e “pulire” le ferite in soli 15 secondi, indipendentemente dal sangue. congelamento.

Secondo esperti e creatori, la sostanza adesiva si lega a se stessa allo stesso modo del sangue umano quando si congela. I chirurghi di solito usano varie sostanze sintetiche per accelerare la coagulazione del sangue e creare coaguli per fermare l’emorragia. Ma anche nel migliore dei casi, tale azione richiederà almeno alcuni minuti.

In uno studio preclinico, un team di ricercatori statunitensi ha affermato di aver verificato che la pasta avrebbe effettivamente smesso di sanguinare in soli 15 secondi, prima che inizi la coagulazione del sangue.

L’ispirazione per l’invenzione della nuova colla chirurgica, che fermò immediatamente l’emorragia, fu la sostanza appiccicosa, che fu espulsa dai genitori. È collegato alle molecole di superficie dalle proteine. Ciò consente ai valacchi di aggrapparsi a quasi tutto. I crostacei usano la sostanza per attaccarsi a rocce e stomaci, o persino tartarughe o balene, secondo The Science Times.

Una specie ben nota del branco di lupi, ad esempio i crostacei pelagici (che vivono in acque libere). vilejš stvolnatý (Rilascio anatifera). Abita i mari caldi di tutto il mondo, formando numerose colonie stanziali su rocce, scafi di navi, tronchi galleggianti o sui corpi di tartarughe e balene. Si nutre filtrando il plancton. È un ermafrodita, raggiunge la maturità sessuale con una lunghezza di circa 2,5 cm. Il corpo è costituito da una sezione ricoperta da cinque lastre di gesso bianco e il corpo può raggiungere gli 80 cm di lunghezza.

“I nostri risultati dimostrano come la pasta raggiunga una rapida emostasi (la capacità di un organismo vivente di fermare l’emorragia e ridurre al minimo la perdita di sangue) in un modo indipendente dalla coagulazione del sangue. Un tale sigillo di tessuto risultante può resistere alla pressione alta nelle arterie”, ha detto Christoph Nabzdyk, coautore dello studio, gli autori dello studio, secondo The Daily Mail.

Incidenti d’auto, vittime accoltellate o soldati feriti

“Crediamo che gli adesivi possano essere utili per fermare il sanguinamento grave, anche negli organi interni, così come nei pazienti con disturbi della coagulazione o che necessitano di fluidificanti del sangue”, ha aggiunto Nabzdyk.

Gli scienziati sperano di poter un giorno aiutare a salvare la vita di soldati, ferite da taglio o persone dopo incidenti stradali.

Lo studio è pubblicato sulla rivista Nature Biomedical Engineering.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.