Italia Qualificazioni Mondiali: la madre di Mancini critica il figlio – CALCIO

In Italia ci sono state molte critiche dopo l’umiliante fine dei playoff di Coppa del Mondo contro la Macedonia (0:1). Anche l’allenatore Roberto Mancini (57) ha perso il grasso, anche da sua madre!

Marianna Puolo rimprovera il figlio per non aver nominato l’eccentrico attaccante Mario Balotelli (31, attualmente sotto contratto con Adana Demirspor in Turchia). E non di nascosto in una stanzetta tranquilla, ma apertamente su “Radio Uno”.

“Lo nominerò io”, ha detto Puolo. Come mai? “Ha una forza fisica incredibile e niente può fermarlo sotto porta”.

Balotelli è stato l’eroe di EURO Italia dieci anni fa, guidando la Rosa Azzurra alla finale con una doppietta nella semifinale contro la Germania (2-1). Dopo di che, tuttavia, la sua carriera ha avuto una svolta importante.

Balotelli ha giocato la sua ultima partita con l’Italia più di tre anni fa nella Nations League contro la Polonia (1-1). Dopo di che si è sempre parlato di rimonta dell’attaccante, ma Mancini si è affidato maggiormente ai giocatori con cui ha vinto l’Europeo la scorsa estate.

Ingrandire

Può aiutare? Attualmente Mario Balotelli non gioca un ruolo nella nazionale italiana

foto: AFP

Una volta in fase critica, la madre di Mancini ha preso di mira anche il portiere Gianluigi Donnarumma (23): “La Macedonia ha tirato solo un tiro, forse poteva pararlo. Ma non ha senso parlarne adesso”.

Il gol decisivo nei minuti di recupero sembrava infatti insostenibile. Tuttavia, non si può presumere che il portiere del PSG abbia commesso un grave errore.

Italia Qualificazioni Mondiali: la madre di Mancini critica il figlio

Foto: Bongarts/Getty Images

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.