Italia – L’illegalità del partito neofascista Forza Nuova – Proposta al Senato per il suo scioglimento – Notizie – news

Secondo i media italiani, i Democratici hanno presentato una proposta al Senato chiedendo al governo Draghi di sciogliere il partito neofascista Forza Nuova, responsabile dell’attacco fascista a Roma dopo la marcia dei vaccinatori di sabato.

Decine di persone hanno preso d’assalto gli uffici del sindacato più grande d’Italia, la Cgil, vandalizzandoli, mentre i leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino – arrestati ieri – si sono rivolti alla folla con espressioni come “stasera prendiamo Roma” . e verso Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Concentrati sul pagamento delle bollette

La nostra repubblica è antifascista

Secondo il quotidiano La Repubblica, e come trasmesso da ertnews.gr, la proposta intende “seguire le disposizioni costituzionali sul divieto di riorganizzazione dei partiti fascisti neutralizzati” sospendendo di fatto Forza Nuova e tutti i partiti politici. chiara ispirazione neofascista e responsabile di comportamenti spregevoli” secondo la Costituzione. Il testo sarà firmato da tutti i senatori democratici e sarà presentato in Parlamento nelle prossime ore.

I leader del gruppo Pd al Parlamento e al Senato, Sarracchiani e Malpezzi, hanno espresso l’auspicio che “tutte le vere forze politiche democratiche” aderiscano a questa proposta, sottolineando che “crediamo che qualsiasi potere politico che aspira a governare” un Paese dovrebbe firmare, senza nemmeno un attimo, questo atto parlamentare non è altro che un’affermazione di quanto è chiaramente affermato nella Costituzione: la nostra Repubblica è antifascista”.

Zyranna Zateli su Vima – “Scrivo molto per scrivere”

Seguire in Google News e sii il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.