Italia, campionessa d’Europa! Incoronato a Wembley ai rigori

(CNN) — L’Italia è stata incoronata domenica a Euro 2020 dopo i calci di rigore contro l’Inghilterra. Questa è la seconda volta che l’Italia porta a casa un torneo di massima serie in Europa e la prima volta in 15 anni che vince un torneo a squadre senior.

Il gol di Luke Shaw nei primi due minuti della finale ha regalato all’Inghilterra un vantaggio che sembrava destinato a durare tutta la notte, prima che una serie di rimbalzi a metà del secondo tempo permettesse a Leonardo Bonucci di segnare il pareggio per l’Italia. .

Per il resto della partita, sembrava che i tempi supplementari e i rigori fossero inevitabili, poiché nessuna delle due squadre era disposta o abbastanza coraggiosa da coinvolgere abbastanza giocatori in attacco da mettere in difficoltà i difensori avversari.

Euro 2020: luci e ombre per Italia e Regno Unito

L’Inghilterra ha sopportato innumerevoli delusioni ai rigori nel corso degli anni, e questa volta è stata l’Italia a infliggere più dolore ai tifosi inglesi dopo che Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka hanno sbagliato dal dischetto.

Ai festeggiamenti italiani, Bonucci – che ha fatto una grande nottata e ha vinto giustamente il premio di miglior giocatore in campo – ha gridato “sta venendo alla Roma” nella sala laterale per mettere più sale sulle ferite dei giocatori. fan.

L’attesa dell’Inghilterra per terminare la sua sfortunata corsa in una grande competizione internazionale, dal 1966, durerà almeno un altro anno, fino a quando la Coppa del Mondo si terrà in Qatar.

Credito: PAUL ELLIS/POOL/AFP tramite Getty Images

Pochi pensavano che l’Italia avrebbe raggiunto la finale prima dell’inizio di Euro 2020, per non parlare della vittoria della competizione, ma la squadra di Roberto Mancini è emersa rapidamente come una delle contendenti dopo tre emozionanti prestazioni nella fase a gironi.

Gianluigi Donnarumma, l’eroe dell’Italia ai rigori con due belle parate, merita di essere nominato Giocatore dell’anno in Euro, e il portiere guida un gruppo di talenti che devono garantire che la squadra rimanga competitiva per il prossimo futuro.

Per quanto riguarda l’Inghilterra, è probabile che questa sconfitta ferisca giocatori e tifosi per un po’ di tempo, ma la squadra può almeno avere un po’ di conforto sapendo di aver regalato al paese un viaggio attraverso i Campionati Europei che non vedeva da più di un decennio, cinque decenni.

Tempo regolamentare nella finale di Coppa dei Campioni

Il primo gol della partita è caduto dall’inizio grazie a un tiro dentro l’area del difensore inglese Luke Shaw, che gioca per il Manchester United.

Al 2′ della finale, Kieran Trippier, terzino destro dell’Inghilterra, ha segnato per mandare un cross dal limite dell’area larga all’altra estremità per Shaw, suo compagno di squadra come terzino sinistro.

I giocatori dello United gli hanno permesso di raccogliere solo pochi centimetri appena prima di una piccola area. Immediatamente, lo colpì con il collo del piede sinistro spezzando l’arco dell’italiano Gianluigi Donnarumma.

Shaw grida il suo gol al 2° minuto della finale di Coppa dei Campioni. (Fonte: JOHN SIBLEY/POOL/AFP tramite Getty Images)

A volte, il gioco è serrato a centrocampo. L’Italia, però, sia alla fine del primo tempo che nei primi 20 minuti del secondo tempo, ha pressato e ha avuto almeno tre occasioni, tutte guidate da Federico Chiesa della Juventus.

Esattamente al 65′ la terza occasione di Chiesa è un cross in area che l’Inghilterra manda da calcio d’angolo.

Ed è proprio da quell’angolo, dopo una serie di rimbalzi, che il centrocampista italiano Leonardo Bonucci ha mandato in campo l’1-1 sul tabellone al 67′.

Bonucci esulta dopo l’1-1. (Fonte: Paul Ellis – Pool/Getty Images)

Per quanto riguarda i gol in parità, la partita non è stata molto emotiva, salvo due momenti quasi consecutivi: cambio all’85’ per un infortunio di Chiesa, che è stato uno dei migliori della partita; e una pausa di 87 minuti da un tifoso sul campo di Wembley.

Straordinari e penalità

La prima occasione di pericolo arriva al minuto 95. Il centrocampista del Liverpool Jordan Henderson ha attraversato le ali per Raheem Sterling del Manchester City, che non è riuscito a trovare il cross di Harry Kane quando è entrato in area.

L’Italia ha avuto due approcci successivi, incluso uno in cui il portiere Jordan Pickford si è trattenuto per salvare la squadra inglese.

Il secondo tempo supplementare è iniziato con un cartellino giallo per Harry Maguire per un fallo fuori area. Il tiro libero di Pickford è stato parato ancora una volta.

Pochi minuti dopo arriva un cross in area italiana, ma Donnarumma esce di destro per servire di pugno.

Al 112′, Jorginho ha ricevuto un cartellino giallo per un duro contrasto da Jack Grealish. Il partito non ha dato di più ed è arrivato alla fase punitiva.

Già da 11 gradini, l’Italia ha vinto la Coppa dei Campioni per la seconda volta nella sua storia.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published.