Italia 1 – 2 Spagna

Ferran Torres ha segnato una doppietta e Leonardo Bonucci è stato espulso quando la Spagna si è vendicata in semifinale sull’Italia per raggiungere la finale della Nations League, con una vittoria per 2-1 che ha posto fine alla lunga serie di imbattibilità dei campioni d’Europa.

Gli uomini di Luis Enrique hanno perso ai rigori contro l’Italia nelle semifinali di Euro 2020 a Wembley questa estate, ma hanno avuto un ottimo primo tempo a Milano per assicurarsi la vittoria, con Torres che ha messo a segno due belle rifiniture e Bonucci che ha assistito la loro causa con una riserva per protestare e prendere la guida. per una sfida aerea con i gomiti.

Gli Azzurri non avevano assaporato la sconfitta nelle precedenti 37 partite, ma la squadra di Roberto Mancini era nel caos all’intervallo, con Gianluigi Donnarumma fischiato dai tifosi rossoneri all’interno di San Siro dopo il suo periodo estivo al Paris St-Germain, ribaltando il tiro . al suo posto prima che Lorenzo Insigne perdesse un’occasione d’oro per portare il punteggio sull’1-1.

L’Italia ha inviato il difensore veterano Giorgio Chiellini nel primo tempo e ha concluso in tribuna quando Lorenzo Pellegrini ha segnato a sette minuti dalla fine, ma la Spagna, con il 17enne Gavi, ha impressionato come il rookie più giovane e Yeremi Pino, 18. accattivante, cercando di essere una forza formidabile in vista dello scontro domenicale nella stessa sede con il Belgio o la Francia.

Le due squadre si affronteranno giovedì nella seconda semifinale, in diretta su Sky Sport, con l’Italia che domenica affronterà le perdenti negli spareggi per il terzo posto a Torino.

Giovedì 7 ottobre 19:30


Calcio d’inizio alle 19.45 WIB.


Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Ferran Torres segna la rete di apertura della Spagna contro l’Italia nelle semifinali di UEFA Nations League.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Ferran Torres ha annuito nella seconda partita della Spagna contro l’Italia nel primo tempo.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Lorenzo Pellegrini ha dato speranza all’Italia con un gol nel finale

Come è successo…

La Spagna aveva il 70% di possesso palla quando queste squadre si sono affrontate a Euro 2020 ma, nonostante un po’ di possesso iniziale per gli ospiti, è stata l’Italia con il movimento più acuto, con Federico Chiesa e difensore centrale. Alessandro Bastoni ha centrato la porta in meno di sei minuti. prima che Bastoni bloccasse bene su Mikel Oyarzabal dall’altra parte.

Notizie di squadra

  • Alessandro Bastoni è partito davanti a Giorgio Chiellini come difensore centrale dell’Italia, mentre con il ritiro di Ciro Immobile per infortunio, c’è spazio per Federico Bernardeschi in attacco.
  • La Spagna ha perso i clienti abituali Pedri, Dani Olmo, Alvaro Morata e Thiago Alcantara, e ha fatto del centrocampista del Barcellona Gavi, 17 anni, il loro nazionale più giovane.

Tuttavia, la Spagna ha segnato al 17′, quando Torres si è avventato al centro del tiro a spirale di Oyarzabal dalla sinistra con i padroni di casa tesi.

Era quasi 2-0 dopo l’inizio dell’Italia, con il tiro di Marcos Alonso troppo caldo per Donnarumma, sollevato nel vedere la palla colpire il palo dopo avergli passato le dita, prima che Bonucci battesse Koke nel successivo. in poi.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Il messaggio salva Donnarumma dopo che i rapinatori hanno sparato a Marcos Alonso!

Un tiro alla cieca di Federico Bernardeschi ha quasi catturato Unai Simon sul primo palo mentre l’Italia ha lottato per una risposta – e avrebbero dovuto averne una al 36′ quando Insigne ha aperto il suo corpo e ha mandato via il cross di Emerson dal secondo palo quando sembrava sicuro per farlo. . punto.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Lorenzo Insigne manca il portiere per pareggiare l’Italia contro la Spagna nella semifinale di UEFA Nations League

La partita si apre ma si trasforma in favore della Spagna negli ultimi cinque minuti del primo tempo, quando Bonucci, ammonito in anticipo per aver impugnato una decisione, raggiunge Sergio Busquets che poi tenta di portare a casa. L’abile rete di Torres ha attraversato la rete raddoppiando il vantaggio della Spagna nei tempi di recupero, aggravando ulteriormente la miseria dell’Italia.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Bonucci dell’Italia ha ricevuto il suo secondo cartellino giallo per il suo contrasto contro lo spagnolo Busquets nelle semifinali della UEFA Nations League

Con Chiellini in contropiede, l’Italia ha lottato valorosamente per rimanere in gioco e ha colpito il palo di Chiesa all’ora, perché il fuorigioco contro di lui avrebbe potuto essere contestato dal VAR se fosse entrato.

La Spagna avrebbe dovuto aggiungere un terzo, dato che l’esordiente Pino ha allenato Oyarzabal poi Alonso, poi ha dato all’Italia un’ancora di salvezza quando Pau Torres ha devastato in contropiede quando Chiesa si è ritirato prima di giocare con Pellegrini per andare in vantaggio negli ultimi minuti.

Ma negli ultimi tempi la Spagna è stata in possesso di palla in modo impressionante, con il 75% di possesso, superando la metà dell’Euro con l’Italia. Se l’importanza di questo risultato non supera questo, resta comunque una soddisfazione per la squadra di Luis Enrique, il cui talentuoso gruppo è stato in grado di chiudere l’anno alzando un trofeo tutto suo.

Cosa dicono i gestori:

Roberto Mancini, Ct Italia: “Le partite di calcio sono così. A volte alcuni dettagli possono determinarlo. Il primo tempo sarebbe potuto finire facilmente 1-1. La Spagna ha giocato molto bene tecnicamente, avremmo dovuto stare più attenti a non subire il secondo gol prima della fine del primo tempo.

“È molto difficile superare il possesso palla della Spagna con undici giocatori, quindi puoi immaginare con 10 giocatori. Penso che i giocatori abbiano fatto quello che dovevano fare, avevamo bisogno di nuovi giocatori e ho fatto alcune sostituzioni che ci hanno aiutato nel gioco. secondo round. “

Luis Enrique, Ct Spagna: “La partita è andata molto bene per noi, ma è stata una partita tra due rivali che hanno combattuto a colpi di birilli con la loro forza migliore. La mia squadra è sembrata pericolosa per tutta la partita, abbiamo pressato bene e sono abbastanza contento. Con solo un allenamento e mezzo alle spalle non è stato facile ma l’atteggiamento dei giocatori è stato clamoroso. “

Poi?

La seconda semifinale di Nations League è Belgio-Francia, che potrete vedere in diretta su Sky Sports Football dalle 19:30 di giovedì; fischio d’inizio alle 19.45 La partita per il terzo posto (calcio d’inizio 14:00) e la finale (calcio d’inizio 19:45) si giocherà domenica.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *