IPTO migliora la connessione via cavo Kyllini-Zante

L’IPTO ha subito proceduto alla tutela energetica delle Isole Ionie, che ha avviato la gara per un altro importante progetto di investimento, che prevede la sostituzione della Linea di Trasmissione Killini-Zante con un nuovo sistema in cavo con tecnologia all’avanguardia . .

Ieri è stata indetta la relativa gara, che prevede la progettazione, la fornitura e l’installazione di cavi AC da 150 kV interrati e subacquei, con l’obiettivo di potenziare completamente il vecchio collegamento in cavo Kyllini-Zante, entrato in funzione all’inizio degli anni ’80.

La lunghezza totale della sezione sottomarina della nuova interconnessione è di 21 km e la sezione sotterranea (a Kyllini e Zante) a 1,65 km.

Nell’ambito del progetto, IPTO installerà un cavo tripolare, isolamento di tipo XLPE, con una capacità di carico di 200 MVA e integrazione in fibra ottica.

Progetto di sostituzione della giuntura del cavo Kyllini-Zkynthos:

– Ha un budget di 25 milioni di euro e la sua durata di costruzione è stimata in 10 mesi.

– Si tratta di un più ampio programma di ammodernamento completo dell’infrastruttura di trasmissione dell’energia elettrica nelle Isole Ionie, per un totale di circa 100 milioni di euro e con una durata di cinque anni.

– Questo è uno dei nuovi progetti del DPA aggiornato 2023-2032, dove IPTO si occupa di upgrade tecnologici e rafforzamento della durabilità degli impianti elettrici

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.