In Italia, il numero di persone infette sta aumentando di quasi 3.500 al giorno, con 1.441 persone già morte a causa del coronavirus. iROZHLAS

In Italia, 1.441 persone sono morte a causa del coronavirus. Venerdì le vittime sono state 1.266, portando il bilancio a 175 nelle ultime 24 ore, secondo quanto riportato sabato dai media italiani con riferimento alla protezione civile. Il totale dei contagi da coronavirus ha superato le 21.000 in Italia, con un incremento di quasi 3.500 rispetto a venerdì.




Roma

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




Ospedale di Brescia, Italia Fonte: Reuters

L’Italia resta quindi il Paese più colpito dal coronavirus in Europa. Solo la Cina continentale, dove il virus ha iniziato a diffondersi lo scorso anno, ha avuto un numero maggiore di contagiati e vittime. Aveva più di 80.000 infetti e 3.189 sono morti.


Infermiera dall’Italia: il personale è sotto pressione, i casi di coronavirus stanno aumentando rapidamente. Indumenti protettivi smarriti

Leggi gli articoli


Tuttavia, l’aumento delle vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia è stato inferiore a quanto riferito dalle autorità venerdì. C’erano 250 nuove persone che sono morte allora, ora sono 175.

Infezione e guarigione

Secondo la protezione civile, su un totale di 21.157 contagiati, sono guarite 1.966 persone. Pertanto, più di 17.750 casi rimangono attivi dopo aver dedotto i decessi. Venerdì, le autorità hanno informato del 1439 recuperato.

Rapporti positivi di recuperi più elevati cloud informazioni sul numero di persone nelle unità di terapia intensiva. Ad oggi se ne contano 1.518, fino a venerdì ce n’erano 1328.

La peggiore regione

La Lombardia rimane la regione più colpita in Italia, con 966 vittime. Seguono altre regioni del nord Italia dell’Emilia Romagna con 241 persone uccise e il Veneto (Veneto), dove ci sono state 55 persone uccise.

Tra i nuovi contagiati ci sono il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri e il viceministro dell’Istruzione Anna Ascaniová.

CTK

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.