In Francia, i barattoli di pesce rosso rotondi possono perdersi (ed è fantastico!)

L’azienda AgroBiothers, il prodotto per acquari numero uno in Francia, ha annunciato la fine della commercializzazione dei suoi acquari rotondi. Piccoli, danneggiano il benessere dei pesci.

QA chi è mai importato del destino di un pesce rosso intrappolato in una piccola ciotola rotonda? Per anni abbiamo avuto il piacere di guardare questi poveri animali girare instancabilmente in una prigione di 25 centimetri di diametro, senza immaginare l’inferno che stanno attraversando. Compressi in uno spazio ristretto con pareti convesse, i pesci non hanno un luogo invisibile “tranquillo” dove vivere la loro vita senza stress e sono costretti a nuotare in cerchio, il che può influire sul loro benessere e sul loro comportamento.

Di conseguenza, la loro aspettativa di vita è ridotta. Se vogliamo fidarci di un preventivo personalizzato del sito Pianeta animale, i pesci rossi in libertà vivono in media tra i 5 e i 10 anni (o anche 20 anni per i più forti), rispetto ai soli 2 o 3 anni quando questi ultimi si sono evoluti in piccole ciotole.

Sullo stesso argomento . Squali, meduse, elefanti, lombrichi… quelli davvero più pericolosi
. Ondate di calore, nuvole di vapore e pesci che si sollevano… 5 cose che non sapevi sull’elettricità

Di fronte a questa triste osservazione, la società AgroBiothers, il prodotto di acquario numero uno in Francia, ha annunciato che interromperà la commercializzazione dei suoi acquari circolari. “Adoriamo offrire ai nostri figli un barattolo e un pesce rosso. È molto carino per loro, ma uccide il pesce”, ha spiegato Matthieu Lambeau, amministratore delegato dell’azienda, in un’intervista per BFMTV.

“Questo acquario è troppo piccolo e, di forma rotonda, fa impazzire i pesci. È come rinchiudere qualcuno in una stanza di 10 m² senza ventilazione”.

Capacità minima 15 litri

D’ora in poi AgroBiothers si impegna a realizzare acquari con una capacità minima di 15 litri (contro i circa 7 litri di un vasetto tondo), e deve bandire dal proprio catalogo una ventina di referenze che non rispettino il benessere animale. . La decisione non è stata priva di conseguenze per l’azienda, che ha stimato le sue perdite in 1 milione di euro.

E per una buona ragione: in Francia, una famiglia su due afferma di avere un animale domestico che alleva pesci, il che rappresenta circa 40 milioni di pesci allevati (i vasetti rotondi sono tra i più venduti).

Cifre che spiegano perché così tante aziende sono riluttanti a rinunciare a questo business eccitante e crudele.

Mentre AgroBiothers sta dando l’esempio in Francia, va notato che altri paesi europei hanno fatto il grande passo anni fa. Questo è il caso della Germania, dei Paesi Bassi, della Svizzera e persino dell’Italia, che hanno tutti e quattro vietato commercializzare questi contenitori sugli scaffali dei negozi di animali. Ci siamo incrociati in modo che, alla lunga, la Francia prendesse la stessa strada.
.

. ASPETTARE ! Ti è piaciuto questo articolo, e Vuoi sostenerci?

.Ingresso libero nella tua stanza NEON. Ciò ti consente di essere informato del nostro prossimo articolo sullo stesso argomento (puoi fare clic su “segui questo argomento” nella parte superiore di questa pagina), di iscriverti alla nostra newsletter (non il migliore di hebdo e NL il nostro sesso) e salva il tuo articolo per dopo. Conforme al GDPR, non vendiamo i tuoi dati e non ti invieremo spam, lo promettiamo. Questo potrebbe essere un dettaglio per te, ma significa molto per noi (e ci tiene liberi, tra l’altro).

. SONO CONNESSO

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.