Il produttore giapponese di droni ha introdotto una motocicletta volante. Il prezzo è di 15 milioni

La maggior parte delle moto riesce ad allinearsi tra le auto in convogli, alcune non hanno nemmeno bisogno di una strada per arrivare a destinazione. La macchina chiamata Xturismo, introdotta da ALI Technologies, con sede a Tokyo, non ha nemmeno bisogno di un solido terreno sottostante.

Questo è un aeroplano, più precisamente un drone con corpo da moto ed eliche, non ruote. E a differenza della maggior parte dei progetti simili, non è sulla carta: l’azienda lo ha introdotto rapidamente e ha promesso di iniziare a venderlo l’anno prossimo. Per il prezzo astronomico di 77,7 milioni di yen per pezzo, che è di 15,08 milioni di corone, vuole vendere una serie limitata di 200 pezzi.

Daisuke Katano, capo di ALI Technologies, su una motocicletta volante Xturismo

Foto: Reuters

Questo motore è alimentato da un motore a combustione interna di capacità e potenza sconosciute, ma sappiamo che può gestire una velocità di volo fino a 100 km / he ha carburante sufficiente per 40 minuti di funzionamento. Due grandi eliche lo tengono in aria e lo mantengono stabile per le altre quattro, più piccole, che sono aggiuntive.

Lo spettacolo si svolge al Fuji Speedway in Giappone a Ojama. Si è anche rivelato un grave inconveniente: un ruggito assordante durante l’operazione, a causa del quale la società ha distribuito i tappi per le orecchie al pubblico. Tuttavia, l’azienda pensa che Xturismo tornerà utile. E non solo come giocattolo per i ricchi, ma anche, ad esempio, per le missioni di salvataggio in mare.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.