Il ponte è crollato in Italia durante il pieno funzionamento e da esso è caduto anche un camion ceco

Decine di metri di ponte sono caduti su una trafficata autostrada a Genova, nel nord Italia, martedì a mezzogiorno. In quel momento, i veicoli gli passavano intorno. Secondo le squadre di soccorso, sono cadute circa una dozzina di auto, compresi i camion.

Anche un camion della società ceca Sped è caduto tra le macerie. L’autista è sopravvissuto all’incidente, riferisce la televisione ceca.

Il direttore dei servizi di soccorso Francesco Bermano ha detto all’Adnkronos subito dopo il disastro che il disastro aveva ucciso decine di persone. Le parti frantumate sono cadute principalmente sulle rotaie che portano sotto la struttura.

Il ministro dei Trasporti italiano Danilo Toninelli ha dichiarato in una reazione immediata che il ponte è stato un “enorme disastro”.

Secondo la prima relazione, il crollo parziale dell’edificio e dei pilastri sarebbe stato causato da una frana. La strada è caduta sotto la pioggia battente, secondo il server di RaiNews.

Il filmato mostra i soccorritori che salvano le persone dalle macerie

La sezione del ponte lunga circa 100 metri è crollata. Le fotografie mostrano che c’erano edifici e binari ferroviari sotto alcune parti degli edifici che furono distrutti. L’altezza di questo ponte è di 45 metri. L’edificio risale agli anni ’60. Sotto il ponte ci sono i binari della ferrovia.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e squadre di soccorso. I vicini Lombardia e Piemonte si sono offerti di aiutare.

Parte del ponte crollato si trovava sull’autostrada che collegava le città di Genova e Savon.

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.