Il Mediterraneo è afflitto dal caldo estremo. Hanno misurato oltre 50 gradi in Tunisia, Italia e Spagna riportando quaranta gradi iROZHLAS

Il Mediterraneo centrale e occidentale è colpito da un’ondata di caldo, che proseguirà fino all’inizio della prossima settimana. In Tunisia, i meteorologi hanno stabilito un nuovo record di temperatura, ha affermato l’agenzia Efe. All’interno della Tunisia, le temperature sono salite sopra i 50 gradi Celsius. Hanno anche misurato oltre 40 gradi giovedì in Italia e Spagna.




Madrid / Roma / Tunisia
(Aggiornato: 21:02 12 agosto 2021)

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




La parte meridionale dell’Europa è afflitta dal caldo estremo. | Fonte: Reuters

Giovedì il servizio meteorologico tunisino ha registrato una temperatura di 50,2 gradi Celsius nella città di Kajruván. Secondo i meteorologi tunisini, questa è la temperatura più alta misurata in Africa e la seconda più alta al mondo. La Tunisia batte i record di temperatura per il secondo giorno consecutivo. Nella capitale, la Tunisia, la temperatura del termometro è salita a 48 gradi Celsius.


La Grecia continua ad essere afflitta da incendi intensi. Il campo con i vigili del fuoco cechi si prepara a trasferirsi a causa del pericolo

Leggi gli articoli


Da lunedì, le autorità tunisine hanno registrato circa 30 incendi boschivi. Nella vicina Algeria, gli incendi hanno causato ingenti danni alla proprietà e quasi 70 persone sono morte.

Incendi violenti sono stati segnalati anche nel sud Italia. Ci sono stati 59 incendi attivi in ​​Calabria fino a giovedì pomeriggio e altre dozzine in Sicilia. Cinque persone sono morte negli incendi in entrambe le aree dalla scorsa settimana. Con l’aggravarsi della situazione degli incendi in Italia, la Commissione europea ha deciso di ricollocare tre aerei francesi dei vigili del fuoco attualmente operanti in Grecia.

Avviso caldo

Le autorità italiane attendono l’ondata di caldo più intensa di venerdì e nel fine settimana. Le temperature estreme saranno disponibili a partire da venerdì in 15 città italiane, tra cui Roma, Firenze e Palermo. Tra queste città c’è Bolzano, che si trova nelle Alpi e le temperature sono generalmente più miti, secondo l’agenzia AP.

Giovedì, il servizio meteorologico spagnolo Aemet ha misurato temperature di 40 gradi Celsius e oltre nelle sue 33 stazioni. Il caldo è stato maggiore nel sud del paese, dove i meteorologi hanno misurato temperature di quasi 43 gradi Celsius.

A causa del caldo, la maggior parte della Spagna ha emesso avvisi. Ad esempio, la Catalogna ha vietato il campeggio in campagna o alcune attività agricole che potrebbero causare incendi. Il municipio di Barcellona ha pubblicato un elenco di 162 luoghi in cui le persone possono sfuggire al caldo. Tra questi ci sono musei, biblioteche e scuole.

L’aumento delle temperature nella regione e l’afflusso di grandi quantità di aria calda stanno causando livelli di pressione sul Mar Mediterraneo. Le alte temperature nell’Europa meridionale dureranno fino all’inizio della prossima settimana.

CTK

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Vicino




Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.