Il massaggio ai piedi aiuta con molte condizioni, compresi i problemi del sonno

Il massaggio ai piedi come metodo naturale per curare il corpo esiste da tempo immemorabile. Anche nell’antico Egitto, questo metodo era usato come prevenzione e aiuto per eliminare i problemi di salute. Si ritiene che abbia il potere di eliminare la maggior parte dei problemi medici con mezzi alternativi.

Premendo le mani su determinati punti dei piedi, il tuo corpo diventa più rilassato, viene stimolata la stimolazione di alcune parti del corpo e quindi si incoraggia il naturale processo di autoguarigione. Il tuo corpo sarà pieno di energia.

Oggi, il massaggio allevia molte condizioni e disturbi, come mal di schiena, artrite, alta circolazione sanguigna e cattiva circolazione e molte altre condizioni.

Molte persone usano il massaggio per alleviare lo stress e l’esposizione a molti degli stress e delle tensioni che affrontano quotidianamente. Tutto il corpo è adatto al massaggio e uno dei posti più efficaci è considerato i piedi.

È importante ripetere il massaggio ogni giorno per vederne i benefici il prima possibile. Pertanto, prima di andare a letto, allontanati dalle preoccupazioni e prenditi un momento per alzarti.

Gli effetti positivi del massaggio ai piedi sono: rilassare il corpo, alleviare lo stress, rafforzare l’immunità, stimolare la digestione, aumentare la circolazione corporea, risolvere i problemi del sonno, alleviare il mal di testa, alleviare l’ansia e la depressione, raggiungere l’equilibrio e l’armonia del corpo e mantenere il corretto funzionamento degli organi.

Come massaggiare i piedi?

Un modo per massaggiare i piedi da solo è tenendo le dita dei piedi in una mano e le caviglie con l’altra, quindi ruotando lentamente i piedi in una direzione e poi nell’altra.

Quindi, afferra le dita dei piedi e tirale verso di te, mantenendo la posizione per 15 secondi. Ripeti lo stesso dall’altro lato.

Afferra i piedi con entrambe le mani e premi le dita dei piedi con le dita dei piedi, applicando una leggera pressione su di esse. Tirare le dita dei piedi dal tallone verso l’alto e ripetere alcune volte. Infine, tira le dita dalla parte opposta, verso il tallone, con una leggera pressione.

Estrarre ogni dito. Uno per uno.

Afferra il pollice con una mano e le dita dei piedi con l’altra tirando il piede verso l’alto e muovendolo, raccomandazioni del Centro sanitario, riporta 24 ore.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.