Il giocatore di hockey ceco vince l’argento ai Mondiali

Laval (Canada) – I giocatori di hockey cechi hanno perso nella finale della Coppa del Mondo a Laval in casa contro il Canada 3:6 e dopo la loro prima promozione alla partita per il titolo dal 2013 alla quarta vittoria dopo il successo nel 1998 a Litoměřice, nel 2009 a Pilsen e nel 2011 a Bratislava. Il Canada ha battuto la Slovacchia con un sesto oro record. Nella categoria femminile, anche le ceche si sono dovute accontentare di una medaglia d’argento dopo aver battuto il Canada per 2:3.

Subito dopo 62 secondi di partita, i cechi si sono difesi contro l’eccezione di Tomáš Wróbel. Ulteriore debolezza dopo che l’intervento illegale di Dalimil Zvonek è stato interrotto di 11 secondi da un fallo dell’attaccante Danick Martel, che gioca a hockey nell’AHL per Laval e ha 13 partite in NHL per Philadelphia e Tampa Bay.

All’inizio del secondo tempo, anche la squadra dell’allenatore Jiří Mašík si è difesa tenendo Jan Pospíšil in panchina, ma al 21:11 il portiere Leoš Gerlich aveva raccolto il gol. Josh Anderson lo ha battuto forte dopo il passaggio di Jean-Philippe Moquin. In soli 47 secondi, Jeffrey Bradley rimonta e al 28′, dopo l’aiuto di Noah Lemos, colpisce di testa la porta aperta di Trevor Mainman. I cechi hanno visto un taglio di 51 secondi poco prima della fine del secondo tempo grazie a un rigore di Bill Marshall grazie a un tiro preciso di Wrobel dalla destra.

Tomáš Fejfar ha sfruttato un altro vantaggio numerico al 32′ quando Greg Moro è scoppiato in lacrime, ma al 35:30 Marc-André Trudeau ha risposto con un dritto vincente. Al 40′, con l’espulsione di Jonathan Tanguay, la scelta di Mašík viene nuovamente portata in contatto con Fejfar, ma in meno di un minuto Karl Léveillé tranquillizza il Canada e sigla il risultato a sette secondi dalla fine con una rete a vuoto di Nelson Vargas Dias.

I cechi, che sono arrivati ​​quarti nell’ultimo campionato nel 2019 a Košice, hanno vinto la loro dodicesima medaglia ai 14 campionati del mondo e hanno vinto l’argento per la sesta volta.

Anche i giocatori di hockey cechi hanno raccolto il metallo prezioso nell’ottavo campionato, ma non hanno vinto un secondo oro dopo il successo nel 2017 in casa a Pardubice. Anche se sono in vantaggio per 2: 0 al 5° minuto. In 3:38, Karolína Kosinová ha usato un power game per battere il Chelsea Karpenková e in 55 secondi Michaela Krásová ha segnato.

Nel secondo periodo, tuttavia, Reagan Fischer e Shae-Lynn Clarke hanno cancellato la sconfitta con un vantaggio numerico e al 40:06 Kristen Cooze ha deciso in una partita di potenza da cinque a tre.

Coppa del Mondo di Hockey a Laval

(Canada):

Uomo:

Finale:

Canada – Repubblica Ceca 6: 3 (0:0, 3:1, 3:2)

Gol: 22. Anderson, 22. Bradley, 28. Mainman, 36. Trudeau, 41. Léveillé, 45. Vargas Dias – 33. e 40. Fejfar, 30. Wróbel.

9° posto:

Bermuda – Libano 3:2 ai tempi supplementari (0:0, 1:2, 1:0 – 1:0).

Voto finale: 1. Canada, 2. Repubblica Ceca, 3. Stati Uniti, 4. Grecia, 5. Slovacchia, 6. Italia, 7. Finlandia, 8. Haiti, 9. Bermuda, 10. Libano, 11. Regno Unito, 12. Armenia , 13 Francia, 14. Hong Kong, 15. Pakistan, 16. Isole Cayman.

Punteggio canadese. 1. Wahid (PAK) 6 partite / 19 punti (10 gol + 9 assist), 2. Martel (CAN) 7/17 (10 + 7), 3. Estey (Berm.) 7/17 (9 + 8), 4. Kruček 17/7 (4 + 13), 5. Zvonek 7/15 (7 + 8), … 10. Bílý 13/7 (1 + 12), 12. Kubík 7/11 (7 + 4) , 16. Fejfar (tutti GS) 7/10 (6+4).

Premi individuali:

Miglior portiere: Christian Lantin,

Miglior difensore: Bill Marshall (entrambi canadesi),

Miglior attaccante: Adam Kubík (CZ),

giocatore più utile: Danick Martel (Canada).

Squadra All-Star: Leoš Gerlich – Václav lehofer (entrambi Repubblica Ceca), Nick Carter – Jonny Ruiz (entrambi USA), Peter Abbandonato (Grecia), Karl Léveillé (Canada).

Donna:

Finale:

Canada – Repubblica Ceca 3: 2 (0:2, 2:0, 1:0)

Gol: 23. Fischer, 25. Clarke, 41. Cooze – 4. Kosinová, 5. Krásová.

Voto finale: 1. Canada, 2. Repubblica Ceca, 3. Slovacchia, 4. Stati Uniti, 5. Regno Unito, 6. Libano.

Punteggio Canada: 1. Upshall (CAN) 7 partite / 19 punti (9 gol + 10 assist), 2. Manhartová (CZE) 7/12 (5 + 7), 3. Jueová (CAN) 7/11 (1 + 10), 4 .Lopušanová (SR) 7/10 (7+3), 5. Bannonová (CAN) 7/10 (5+5), … 10. Ledlova 7/8 (2+6), 13. Krizova 7/7 (4+3), 14. Kaltounkova 7/7 (3+4), 18. Patocova (tutti (CR) 7/6 (3+3) .

Premi individuali:

Miglior portiere: Andrea Pastorková Rišová (Slovacchia),

Miglior difensore: Melanie Jue (Canada)

Miglior attaccante: Lucie Manhartová (Repubblica Ceca),

Giocatrice più utile: Carol Ann Upshall (Canada).

Squadra All-Star: Julianna Thomsonová (Canada) – Pavlína Horálková (Repubblica Ceca), Kristen Coozeová (Canada) – Sarah Hughsonová (USA), Nela Lopušanová (Slovacchia), Denisa Křížová (Repubblica Ceca).

finale di hockey

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.