Il conducente ha lasciato un’ispezione MOT ritardata all’ultimo minuto

Tuttavia, molti conducenti hanno lasciato il MOT all’ultimo minuto e molti di loro sono stati minacciati e sono ancora minacciati di non avere il tempo di andare in vacanza all’estero programmata.

C’è un grande interesse per l’ispezione tecnica. Non abbiamo ordinato e la maggior parte dei clienti lasciava l’auto qui e poi la ritirava.

Roman Sosnar, STK Brno

Una proroga del periodo di dieci mesi, che riguarda le verifiche tecniche fallite entro il periodo dal 1 settembre 2020 al 30 giugno 2021 e segue un ritardo dei sette mesi precedenti, io solo ceco, Italia e Malta, quindi i conducenti devono avere una licenza tecnica valida quando viaggiano all’estero via mare. Dopo aver lasciato la Repubblica Ceca per i paesi circostanti, le eccezioni non li proteggono più.

Molte stazioni in tutta la Repubblica Ceca sono sotto pressione da parte degli abbonati a causa delle scadenze prolungate. Soprattutto all’inizio di luglio, non raggiungono una settimana, due o, in casi estremi, un mese di attesa per l’ispezione. Ora la situazione è più calma, ma non ovunque.

“Il tempo dell’ordine è di circa una settimana”, ha detto a Prava Martin Hucl della STK Motorl di Praga. La caduta dell’assalto è stata registrata anche in Ostrava, al contrario in Brno la situazione resta tesa. “L’interesse per le ispezioni tecniche è enorme. Non abbiamo ordinato e la maggior parte dei clienti lasciava l’auto qui e poi la ritirava. Per questo motivo abbiamo assunto altri due lavoratori”, ha detto Roman Sosnar a Prava a nome di STK Brno.

Il traino dall’estero sarà costoso

Anche in eské Budějovice sono ancora occupati. “Grazie al ritardo, le persone hanno lasciato il controllo all’ultimo minuto e ora stanno facendo i bagagli”, ha confermato a Práva Vojtěch ížek, capo dell’officina ížek Car Service. “A giugno, era circa un terzo peggio del solito. Abbiamo registrato un calo a luglio, ma ora è tornato a standard più elevati”, ha aggiunto.

Secondo il portavoce del Central Automobile Club Igor Sirota, il numero di stazioni di ispezione tecnica nell’area è proporzionale al numero di veicoli che necessitano di revisione, ma in alcuni luoghi ci sono problemi con i tempi di attesa. “Quindi non ordini per una settimana, ma aspetti più a lungo. Questo può essere un problema per i piloti negligenti, perché tecnicamente fallirà temporaneamente”, ha detto Sirota.

Secondo lui, in estate c’erano diverse dozzine di conducenti che hanno attraversato il confine, che la polizia li ha poi fermati. In questi momenti, il problema principale non è la multa, che parte da 50 euro (1270 CZK), ma la situazione.

“È pericoloso vivere lì. Sappiamo di due casi in cui le persone non hanno avuto altra scelta che ordinare servizi di rimorchio dopo che la polizia ha fermato. Ad esempio da Croazia costerà da 10 a 15 mila corone”, avverte Sirota.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *