I neonatologi spiegano perché ai bambini spesso piace un genitore

Se ritieni che piaci al bambino più del tuo partner o ti stia facendo impazzire perché è più incline a lui, potresti chiederti quando questo favoritismo ha iniziato a manifestarsi.

A quanto pare, le madri dei bambini sono di solito al primo posto e poi, man mano che crescono e maturano, tengono conto delle altre persone.

Perché i bambini di solito preferiscono le madri?

La dottoressa Jennifer Bragg, una neonataloga certificata a New York, ha detto a Romper che i bambini possono iniziare a riconoscere i volti nei primi giorni di vita.

“Quando i bambini nascono, possono vedere da 20 a 30 centimetri davanti a loro. Durante il primo mese di vita, imparano rapidamente a scegliere i volti da altre scene. A sette mesi mostrano una preferenza per i membri della famiglia rispetto agli estranei”, lei dice.

E i bambini tendono ad apprezzare di più le loro madri in quelle fasi iniziali per una ragione abbastanza ovvia: la sua voce è ciò che sono più abituati a sentire. Ma c’è un altro motivo. I sensi dell’olfatto e dell’udito nei bambini si sviluppano prima del senso della vista e di solito fanno affidamento su di loro per riconoscere i propri cari.

“La maggior parte dei bambini sviluppa un’attrazione per la madre nei primi due o quattro mesi. Dalla nascita, una combinazione di vista, olfatto e suono può aiutare i bambini a differenziare la madre dagli altri. L’allattamento al seno fornisce la distanza perfetta tra gli occhi della madre e del bambino e i bambini piace vedere i volti delle loro madri durante l’allattamento”, ha detto il dottor Brag.

Aggiunge che questo è il modo migliore per loro di sperimentare gli odori e le voci della madre, che ascoltano tutto il tempo mentre sono nel grembo materno.

Quando i bambini iniziano a piacere a papà e agli altri membri della famiglia?

L’attenzione di tuo figlio potrebbe iniziare a vagare verso suo padre e altri familiari stretti man mano che cresce e riesce a identificarsi completamente con coloro che lo circondano e inizia a socializzare.

“Durante i primi mesi di vita, i bambini iniziano a comunicare socialmente. Le loro interazioni più comuni con la madre di solito si verificano durante quel periodo, dopodiché creano un attaccamento primario alla madre”, afferma il dott. Bragg.

Aggiunge che il bambino si aggrappa ancora all’individuo che reagisce di più ai suoi segnali di comunicazione, come piangere o sorridere, e che potrebbe non essere sempre la madre.

Come può un genitore di cui ama il bambino non connettersi con il suo bambino?

Se tu o il tuo partner notate che vostro figlio ha un grande affetto per l’altro genitore, ci sono modi per avvicinarsi al bambino. Rispondendo ai segni ed entrando in empatia con essi, i bambini imparano ad amare ea cercare la presenza di persone che li trattano in questo modo.

“Il fattore più comune che fa sì che i bambini sviluppino le preferenze è chi lo nutre di più”, spiega il medico.

Aggiunge che quando un bambino inizia a sedersi e giocare di più, queste tendenze possono cambiare ancora di più.

“Trascorrere del tempo attivo giocando con i bambini non è solo importante per il loro sviluppo, ma anche per connettersi tra loro. Il modo migliore per i genitori di entrare in contatto di più con i loro bambini è attraverso il gioco”, spiega.

Anche se al momento non sei una priorità per tuo figlio, sappi che l’attaccamento a uno dei bambini è importante per il suo sviluppo a lungo termine. La chiave per una relazione forte è amare tuo figlio e prenderti cura di lui o lei al massimo. Finché lo farai, sarai sempre in corsa per il primo posto nel suo cuore, riferisce Index.hr.

Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.