Hirt e la campionessa italiana Zana prenderanno parte al Sazka Tour | RoadCycling.cz

08/01/2022 | TZ e Marek Matějka, foto di Sirotti

Il numero uno ceco Jan Hirt correrà il Sazka Tour, la più prestigiosa corsa a tappe nazionale, che si corre questa settimana da giovedì a domenica nelle regioni di Olomouc e Moravia-Slesia. Il Wanty Gobert Matériaux del Team Intermarché ha confermato la partecipazione. Dovrebbe essere affiancato dai compagni di squadra Domenico Pozzovivo dall’Italia e dall’estone Rein Taaramäe.

“È un’ottima notizia che siamo riusciti a trovare un accordo sul miglior ciclista nazionale della stagione per l’inizio. Crediamo che lotterà per la vittoria assoluta e attirerà in pista quanti più fan possibile”. ha detto Leopold König, direttore dello stabilimento. La squadra belga Intermarché – Wanty Gobert ha dovuto portare una formazione su roccia molto forte con Domenic Pozzoviv e Rein Taaramä. Pozzovivo è ottavo assoluto al Giro di quest’anno, Taaramäe è riuscito a vincere tappe al Giro e alla Vuelta per tutta la sua carriera.

Hirt ha partecipato al Sazka Tour otto volte. Quest’anno ha brillato soprattutto con la vittoria sulla tappa reale del Giro Italia, dove si è piazzato sesto assoluto. “Sono sempre felice quando posso correre davanti ai tifosi di casa. Dato che sono già riuscito a ottenere buoni risultati in questa stagione, andrò via tranquillo e senza stress”. disse Hirt. “Voglio ottenere i migliori risultati in classifica generale e la terza tappa al Dlouhá strána è stata molto allettante per loro, cosa che ho voluto provare”. Ha aggiunto.

Filippo Zana

Tra le altre cose, l’avversario di Hirt sarà il difensore della vittoria dell’anno scorso, l’italiano Filippo Zana, che è anche arrivato terzo assoluto al Tour de l’Avenir dello scorso anno e ha vinto l’U23 Peace Race. Zana è la campionessa in carica d’Italia e in Moravia apparirà per la prima volta nella prestigiosa maglia tricolore.

Zanu sarà supportato dalla forte squadra del Bardiani CSF Faizané. All’inizio sarà il neo campione africano Henok Mulubrhan e anche il vincitore di tre tappe al Giro d’Italia Enrico Battaglin o il fortissimo Davide Gabburo. Arriverà anche il vincitore della gara 2020, l’australiano Damien Howson di BikeExchange – Jayco.


Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.