Hellas Verona – Spezia 4:0, Barák nel campionato italiano aiuta l’Hellas con l’aiuto di una vittoria sullo Spezia

Giovanni Simeone e Davide Faraoni hanno colpito l’Hellas nel primo quarto e Gianluca Caprari è rientrato poco prima dell’intervallo. Dopo il cambio di squadra di Verona, lo Spezia ha collezionato il quarto gol, che Barák ha realizzato per Daniel Bess al 71′. Inoltre, l’ospite di Simone Bastoni è stato espulso a fine gara. La squadra di Barák non ha perso nemmeno alla quarta partita sotto la guida del nuovo allenatore Igor Tudor ed è balzata al 12° posto

Il Napoli ha perso al 28′ contro la squadra di casa, il difensore della squadra di casa Lucas Martinez Quarta è passato in vantaggio. I partenopei hanno pareggiato al 39′, quando il rigore di Lorenzo Insigne per il portiere Bartlomiej Drągowski è stato deviato da Hirving Lozano. Amir Rrahmani ha segnato il 100% di equilibrio nell’anno della lega al 50 ‘.

I calciatori del Milan hanno vinto a Bergamo per la seconda volta consecutiva. I rossoneri iniziano a strappare la vittoria nel primo minuto, quando il portiere Juan Muss viene scavalcato più di due volte da Davide Calabria. Nel rapido proseguimento del primo tempo, Duván Zapata non ha approfittato di due buone occasioni da confronto. L’attaccante colombiano non ha sparato a Mike Maignan sul secondo palo e pochi minuti dopo il portiere francese ha sbagliato di nuovo. Questa volta, Maignan ha compiuto un’azione di riflesso contro la testa di Zapat.

Sandro Tonali, che ha approfittato di un errore di Rema Freuler e si è portato a 2:0, ha punito la scarsa produttività dei padroni di casa poco prima dell’intervallo. Nel secondo tempo sono stati realizzati altri tre gol. Rafael Leao allunga il vantaggio al 78′ con tre gol di margine, ma a quattro minuti dalla fine del rigore le speranze dell’Atalanta su Zapata si ribaltano. Al 94 ‘, Mateo Pašalič ha ridotto la differenza a un gol, ma non è stato in grado di segnare più gol. Grazie alla terza vittoria consecutiva l’AC sale al secondo posto a due punti dal Napoli.

L’AS Roma ha battuto i nuovi arrivati ​​dall’Empoli 2-0 grazie ai gol di Lorenzo Pellegrini e Henrik Mchitarjan. La squadra di José Mourinho ha corretto la sconfitta subita nel derby cittadino e detiene il quinto posto nella classifica incompleta del campionato italiano.

Lazio Roma senza tiratore infortunato Cir Immobile ha perso a Bologna 0: 3. Gli uomini di Mauriz Sarri non hanno seguito la vittoria per 3: 2 sui rivali cittadini degli Stati Uniti, non hanno segnato per la seconda volta in questa stagione in Serie A e sono settimi.

Il Bologna ha raggiunto la vittoria più alta dell’anno tra i 14 ei 17 minuti, quando Musa Barrow e Arthur Theate hanno segnato, segnando gol a testa. Al 68′ Aaron Hickey si migliora dopo un ulteriore assist di Barrow. Francesco Acerbi ha incoronato la Lazio un quarto d’ora prima della fine della partita con un cartellino giallo dopo la fine del secondo cartellino giallo.

Campionato Italiano Calcio – Turno 7:
Bologna – Lazio Roma 3:0 (14. Barrow, 17, Theate, 68. Hickey)
Hellas Verona – Spezia 4:0 (4. Simeone, 15. Faraoni, 42. Caprari, 71. Bessa)
Sampdoria Genova – Udine 3:3 (24° Stryger Larsen da solo, 48° Quagliarella z pen, 69° Candreva – 15° Pereyra, 43° Beto, 82° Forestieri),
AS Roma – Empoli 2:0 (42. Pellegrini, 48. Mchitarjan)
Fiorentina – Neapol 1:2 (28. Lucas Martínez – 39. Lozano, 50. Rrahmani),
Bergamo – Milan 2: 3 (86. D. Zapata z pen., 90. + 4 Pašalič – 1. Calabria, 43. Tonali, 78. Leao).

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.