Hana Vagnerová: Dopo una dolorosa rottura, sono più protettiva della mia privacy

Ti sei rifiutato di fare un film e poi te ne sei pentito?
Di due cose nella vita. Allo stesso tempo, mi fido del mio intuito, quindi credo che se avessi rifiutato con il massimo della coscienza, sarei dovuto essere da qualche altra parte in quel momento. Rimpiango l’unico progetto che ho fatto, anche se l’intuizione mi ha detto qualcos’altro, e non è andato bene. Ma anche così, si impara. Quindi non mi pento proprio di niente. (risata)

Mahulena Bočanová: Quando un uomo è venuto alla mia festa, una cosa lo ha sorpreso

Di recente è stato scritto che sei stato selezionato per un ruolo in un film del regista italiano Paolo Sorrento. Puoi dirci come avviene questo casting all’estero?
Nel primo tempo abbiamo ricevuto uno stralcio della serie The Young Pope, testo di Paolo Sorrentino, che aveva scritto e registrato anche prima. Sulla base di ciò, ho ricevuto un’e-mail di casting da Sorrentino tramite il mio agente italiano, dove ho ricevuto un feedback diretto dal regista. Fortunatamente molto positivo. E poi abbiamo girato una scena direttamente dal suo prossimo film. E poi aspetti. Il bello è che grazie a questo casting sono poi volato a Roma per la macchina da presa di un giovane regista napoletano che aveva il suo corto in concorso a Venezia. Ed è solo un massacro! Quindici pagine di testo emozionale in italiano. E siamo solo in tre nella selezione. Quindi viene gradualmente confezionato in questo modo e non sai mai dove ti porterà oltre.

Oltre agli agenti, hai anche degli amici in Italia. Riesci a immaginare di trasferirti lì e lavorare lì?
Posso immaginare di vivere metà lì e metà qui. Assolutamente nessun problema. L’Italia mi ispira davvero.

Cosa ti ha affascinato di più? Hai un rapporto familiare con lui?
Con il suo modo di vivere, energia, positività, arte… lo amo e penso che lui ami me. Mi sono sentito a casa lì, anche se lì non avevo legami familiari. Ma penso di essere stato italiano nella mia vita passata. (ride) Mi è molto vicino.

Anche adesso c’è scritto che anche il tuo nuovo amico è italiano. Ma non hai rivelato tu stesso la tua identità. Sei superstizioso su questo?
Io non. Ma dopo aver attraversato una dolorosa rottura e i giornali continuavano a discutere del motivo per cui fossi single e perché fossi andato io stesso alla premiere, ho deciso di proteggere meglio la mia privacy. Ma posso dirti che non è italiano.

Puoi almeno dirci come vi siete conosciuti?
Attraverso amici comuni.

Carmen Mayerová (a sinistra) e Tereza Kostková

Carmen Mayerová e Tereza Kostková si gustano un cocktail insolito

Una volta hai confidato in un’intervista che uscivi solo con degli estranei. I ragazzi cechi hanno paura di parlare con te o semplicemente non vuoi?
Non c’è alcuna ragione particolare per questo. I bambini cechi sono fantastici, è stato appena rivelato che non esco con nessuno. L’ho trovato un po’ divertente quando me ne sono reso conto. Non che io voglia trarre conclusioni al riguardo. Ma ho vissuto con il cameraman Martin Iaran per sette anni, è slovacco. La Slovacchia ci è vicina.

Alcune coppie bilingue ammettono di incontrare talvolta barriere linguistiche. Hai mai avuto un’esperienza divertente in cui tu e il tuo partner vi capite in modo diverso?
Paradossalmente, in realtà con Martin. Ricordo che mi ha mandato un messaggio e stamattina gli ho detto che ho dormito ieri. E ha capito che ero scappato, o che avevo rotto con lui. (ride) Quindi è un problema minore con un finale divertente.

So che ti piace essere educato, sia nella professione di attore attraverso vari corsi che nella lingua. C’è una lingua che vorresti imparare in inglese e italiano in questo momento?
Voglio imparare il francese, ma la lingua è molto difficile.

A causa delle riprese di Nessuno mi piace, hai cambiato colore di capelli. È solo per via del film o vuoi?
L’anno scorso ho trascorso più tempo in mare e i miei capelli sono diventati naturalmente luminosi. In effetti, l’ho adorato e durante le riprese hanno concordato che potevo tenerlo. Sono molto felice di questo.

In estate, saranno cinque anni da quando Heidi Jank è rimasta vedova.

Heidi Janků non ha più negato la sua relazione dopo la morte del marito. Doveva saltare oltre la scintilla, ha detto

Sei un ambasciatore dei colori per capelli Color Naturals di Garnier, hai mai provato a colorare i tuoi capelli a casa?
Ci ha provato, quando il parrucchiere stava chiudendo, e devo dire che per fortuna i risultati sono stati buoni. (ride) Con Color Naturals puoi farlo letteralmente a casa.

Ti piace il biondo o tornerai a una tonalità più scura?
Salverò la bionda per ora. Mi ricorda il mare, il sole e l’estate. E ora è importante circondarci di ciò che ci rende felici. I miei capelli biondi mi rendono felice.

Cosa ti suggerisce l’ambiente circostante sui volti?
Ad essere sincero, non accetterei molti consigli dal quartiere. È molto importante che mi senta bene.

Vincent Ramsey

"Zombie lover. Professional bacon fan. Infuriatingly humble thinker. Food aficionado. Twitter advocate."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.