“Ha altre nove dita”: Donnarumma urla di dolore, scherza Mancini

“Ha altre nove dita”
Donnarumma ruggisce di dolore, scherza Mancini

La natura dell’infortunio non è ancora nota, ma la reazione iniziale di Gianluigi Donnarumma è stata la peggiore. Il portiere della nazionale italiana si contorce dal dolore, chiedendo cure mediche per la sua mano. Il tecnico Roberto Mancini ha scherzato poco dopo.

Il dolore che doveva aver provato Gianluigi Donnarumma era inconfondibile. Il portiere della nazionale italiana si è scontrato con Antonio Rüdiger nell’ultimo turno della partita internazionale e sembra che la sua mano abbia subito un infortunio più grave. Gigio, soprannome dei tifosi della Squadra Azzurra, ha subito chiesto assistenza medica. Si è subito tolto il guanto dalla mano sinistra. Per diversi minuti il ​​23enne è rimasto seduto nel cortile dello Stadio Dall’Ara di Bologna mentre gli allenatori hanno lavorato duramente al suo dito infortunato.

Il Ct della Nazionale Roberto Mancini, che resta in carica dopo la mancata qualificazione ai Mondiali e si accontenta della vittoria per 1-1 (0-0) contro la Germania visto il cambio di personale, vedere il suo portiere contorcersi per lo sconforto non sembra minimamente preoccupante. “Ha un problema al dito”, ha detto il tecnico dei campioni d’Europa in carica, prima di dichiarare: “Ma ne ha altri nove”.

Non si sa ancora come si sia infortunato Donnarumma, ma Mancini ha detto di non essere preoccupato. Il portiere “resta e continua a giocare”. Nella Nations League, martedì l’Italia affronterà l’Ungheria nella seconda partita del girone, poi l’Inghilterra, prima dell’inizio della pausa estiva dopo la gara di ritorno contro DFB-Elf a Mönchengladbach.

L’immagine mostra Donnarumma con un sacchetto di ghiaccio nella mano sinistra mentre diversi membri dello staff della delegazione italiana si prendono cura di lui. Anche se non troppo preoccupato, il portiere, che ha solo 23 anni ed è molto esperto, potrebbe infortunarsi gravemente. Antonio Rüdiger, “l’avversario” nella caduta che ha causato il dolore, si è precipitato con espressione confusa e quindi non ha trovato così drammatico il duello aereo dopo l’angolo. Il fatto che Mancini abbia potuto scherzare in seguito mostra che l’entusiasmo iniziale nella squadra italiana si è presto placato.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.