Gli ospedali di San Bernardo e San Vicente de Paul hanno ricevuto più di 170 kit sanitari

L’ospedale autogestito San Bernardo e l’ospedale San Vicente de Paul, ad Orano, hanno ricevuto oggi 176 kit sanitari che consentiranno di rafforzare l’offerta di servizi sanitari.

Sono stati inviati dal Ministero della Salute Nazionale, nell’ambito del Programma Sostegno al Sistema Sanitario Pubblico Argentino II (PROSEPU II), finanziato con un credito a fondo perduto del Governo Italiano alla Repubblica Argentina.

Il dispaccio è stato guidato dal ministro della sanità pubblica, Juan José Esteban, vicesegretario dell’Articolazione Federale delle Nazioni, Verónica De Cristófaro e del direttore nazionale delle Risorse Fisiche, Hernán Barbalace.

Barbalace ha affermato che il governo centrale sta gestendo la riallocazione dei fondi con il governo italiano, per destinarli a diverse province, tra cui Salta.

“La nazione cerca approcci a tutti i sottodistretti, con l’obiettivo di gestire le attrezzature sanitarie necessarie. La pandemia ci insegna ogni giorno a collaborare con vari ospedali del Paese”, ha spiegato.

Inoltre, ha sottolineato la necessità di fornire attrezzature mediche di qualità alle istituzioni sanitarie, a beneficio dei lavoratori e dei pazienti, in modo che ottengano cure di migliore qualità.

Il direttore generale dell’ospedale San Bernardo, Pablo Salomón, ha affermato che “essere il beneficiario di questa attrezzatura ci rende molto felici, ci mette al culmine delle circostanze, fornisce qualità ai pazienti di Salta e per noi è molto importante”.

Ha aggiunto che “questa apparecchiatura ci fornirà cure di qualità, tecnologia, comfort e qualità chirurgica, per diventare un modello a livello nazionale; aggiunto ai lavori di costruzione che saranno realizzati grazie alla gestione del governatore Sáenz”.

Attrezzature consegnate all’ospedale San Bernardo

· 40 posti letto ospedalieri.

· 40 posti letto ospedalieri con accessori.

· 7 auto ferme.

· 2 elettrocardiografi.

· 1 spirometro.

· 6 scialitiche con 2 satelliti.

Attrezzature consegnate all’ospedale di San Vicente de Paul

· 30 posti letto ospedalieri.

· 30 letti ospedalieri con accessori.

· 5 auto ferme.

· 7 barelle di trasferimento.

· 2 elettrocardiografi.

· 1 spirometro.

· 5 scialitiche con 2 satelliti.

Dal Ministero della Salute di Stato hanno assicurato che, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, verranno consegnati ad entrambi gli ospedali anche elettrobus, tavoli operatori, tavoli operatori per traumi e defibrillatori con DAE e pacemaker.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.