Formula 1: il boss Wolff manca la Ferrari nella corsa al titolo | Notizie di Formula 1

La stagione 2022 di Formula 1 sta per iniziare. Dal 20 marzo, i motori ruggiranno di nuovo, con un cambiamento radicale delle regole che probabilmente sconvolgerà la F1. Una squadra che può trarne vantaggio è la Ferrari. Per la gioia del capo del team Mercedes Toto Wolff.

Mercoledì inizia il primo test drive in Formula 1. A Barcellona, ​​le squadre e i loro piloti possono vedere prima le loro vetture e le vetture da competizione. Con la stagione che inizia il 20 marzo in Bahrain (vivi nel cielo) forse dando inizio a un’era rivoluzionaria per la classe regina del motorsport attraverso ampi cambiamenti alle regole.

La Ferrari aspetta il titolo mondiale dal 2008

E una squadra in particolare potrebbe beneficiare di queste nuove regole: la Ferrari. La Scuderia non vince una gara dal 2019 e non ha un titolo dal 2008, ma negli ultimi anni è scivolata a metà classifica. Ma ora la squadra italiana ha di nuovo le risorse e il talento per mettersi in gioco.

Uno che è molto soddisfatto di questo è il team manager Toto Wolff. Spera che la Ferrari sia di nuovo lì in questa stagione poiché alla Mercedes “mancano” al vertice. Secondo Wolff, la Formula 1 richiede la famosa lotta rossa. “Da tifoso, amo la Ferrari. Sono il nome più importante della Formula 1 e non c’è modo che la Ferrari non stia gareggiando per vincere gare e titoli”.

Utilizza il browser Chrome per utilizzare il nostro lettore video con prestazioni ottimali!

L’esperto di Sky Timo Glock sulla nuova Ferrari e il licenziamento del direttore di gara Masi.

Nuove regole mirano a rendere la F1 più competitiva

La Mercedes ha vinto tutti e otto i titoli costruttori nell’era ibrida, ma per la maggior parte di quegli anni il team Silver Arrows ha lottato duramente contro la Scuderia. “Lo spirito di tutti in Ferrari e anche di Tifosi in Italia, l’importante è che la macchina sia competitiva”, ha aggiunto Wolff. Spera che quest’anno ci siano diverse squadre in grado di vincere gare e combattere duramente in pista.

I nuovi regolamenti tecnici introdotti per migliorare le corse, combinati con i limiti di budget per tutti i team, hanno il potenziale per rendere la Formula 1 molto più competitiva quest’anno. Mentre la Mercedes sta ancora entrando nella stagione come favorita, Wolff è consapevole che qualsiasi squadra può aprire le marcature. Ecco perché non “escluderà nessuna squadra” per il titolo 2022.

Maggiori informazioni sull’autore su skysport.de

Tutto sulla Formula 1 su skysport.de:

Tutte le notizie e le informazioni sulla Formula 1
Calendario gare e risultati per la Formula 1
Piloti e squadre di Formula 1
Classifica mondiale di Formula 1
Video di Formula 1
Biglietto diretto di Formula 1

Tutte le altre notizie importanti dal mondo dello sport le trovate in News Update.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.