Finito il Comunicato Italiano sulle Auto a Combustione?

Il governo italiano ha condiviso una dichiarazione in cui ha riportato tutti i dettagli finali dell’auto in fiamme, questo è quello che dicono!

Come riportato la scorsa settimana dal governo italiano, le auto a combustione saranno ufficialmente abolite nel Paese, nel 2035.

È importante menzionarlo Questo passaggio è una continuazione dei passi compiuti da altri paesi europei, ma con sfumature diverse che lo hanno portato alla Comunità Europea.

Dobbiamo ricordarlo qualche mese fa L’Italia ha parlato e difeso la proroga dell’anno proposta dall’Unione Europea per continuare a bruciare sul continente alle spalle.

Bruxelles propone l’anno 2035, in modo che altri paesi possano adattarsi facilmente a una ristrutturazione completa.

Lo ha annunciato ora il Governo dopo una riunione del Comitato Interministeriale per la Transizione Ecologica, con la partecipazione del Ministero per la Transizione Ecologica, Infrastrutture e Mobilità Sostenibile e Sviluppo Economico.

Elettricità, idrogeno e biocarburanti

Anche le auto commerciali fanno parte di questa delibera, ma l’offerta bruciata scadrà nel 2040 ed è noto che sono previste misure specifiche da negoziare con la Commissione Europea, per Ferrari e Lamborghini.

Ad oggi l’Italia non ha firmato l’accordo COP26, per dubbi su quando abbandonare le auto a benzina e diesel.

Inoltre, non sono d’accordo con il sistema di misurazione “Fit for 55” ed è stato lanciato l’incentivo ad acquisire un modello di mobilità sostenibile, “Ecobonus”.

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.