EURO 2021: Grande prestazione dell’Italia, batte 2-1 il Belgio e va a “4” [βίντεο] | EURO

Una prestazione straordinaria è stata inscritta dall’Italia, che ha battuto 2-1 il Belgio e si è guadagnata un biglietto per le semifinali di EURO 2021.

L’Italia ha mantenuto la tradizione contro il Belgio nei maggiori tornei e con la 4° vittoria in 5 partite (una partita è finita in parità), questa volta per 2-1 al ritorno alle otto di Euro 2020, ha portato le Qualificazioni ad un travolgente e semifinale assolutamente giusta, dove martedì prossimo (6/07, 22:00) affronteranno la Spagna a Wembley.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Negli ultimi tre campionati europei, la “squadra azura” ha raggiunto i quarti di finale, rivendicando la qualificazione ai rigori. Per due volte, nel 2008 e nel 2012, ha perso contro Spagna e Germania, nel 200116 ha perso contro l’Inghilterra e questa volta ha festeggiato l’inclusione nel quartetto durante le partite regolari.

concorrenza

I primi 45 minuti all'”Allianz Arena” di Monaco di Baviera sono stati “soddisfacenti”, con entrambe le squadre che hanno regalato emozione ai circa 15.000 spettatori in tribuna. Tre gol, uno annullato, due grandi interventi di Donaroma nello 0-0 di De Bruyne e Lukaku, hanno formato l’immagine del primo tempo, che ha portato l’Italia sul 2-0, grazie al gol di Barella al 31′ e al gol superbo di Insigne nel secondo 44esimo, invece, nel primo tempo il Belgio è riuscito a ridurre il ritardo.

La caduta di Doku in area di rigore su spinta di Di Lorenzo è stata giudicata fallo da Vinτςiτς, l’arbitro sloveno ha concesso un rigore, il VAR lo ha confermato e il tiro di Lukaku in mezzo alla porta lo ha ridotto al 2-1.

Anche se ci si aspetterebbe che i “red devils” spingessero per il pareggio dall’inizio del secondo tempo, ma l’Italia era la squadra che aveva il controllo completo della partita. I giocatori di Mancini con una pressione estenuante dal momento in cui la palla ha lasciato i piedi o le mani di Courtois ai compagni rubando rapidamente il pallone e sono stati loro che con passaggi perfetti hanno creato le condizioni per rendersi pericolosi in attacco.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Il Belgio, però, pur non riuscendo a gestire il centrocampo, ha avuto una grande occasione per pareggiare al 61′ dopo il tiro di De Bruyne sul secondo palo e il posto di Lukaku a porta vuota. Il gol sembra certo, a meno che Spinazola non metta piede in angolo e incastri. Totalmente giustificati, i suoi compagni di squadra si sono precipitati ad abbracciarlo e a congratularsi con lui per il suo intervento di salvataggio… Pochi istanti dopo è stato molto sfortunato, poiché è stato ferito e è stato fatto un cambiamento forzato, con lui in lacrime. L’occasione al 72′ di Loukakos è stata l’ultima bella fase della partita con l’Italia che ha festeggiato un’importante qualificazione alle semifinali del Campionato Europeo.

Belgio-Italia 1-2

BELGIO (Roberto Martίνnez): Courtois, Aldevaireld, Vermaelen, Vertonghen, Meniere (69΄ Chandley – 74΄ Pratt), Tillemans (69΄ Mertens), Witsel, T. Azar, Doku, Doku, Doku

ITALIA (Roberto Mancini): Donaruma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazola (79΄ Emerson), Barella, Zorginio, Verratti (74 Cristante), Chiesa (90΄ Toli), Imobile (74) Berardi)

Obiettivi Belgio-Italia:

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Highlight italo-belga:

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Seguilo su Google News e sii il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.