Due giovani arrestati per aver aggredito sessualmente 9 donne al Duomo

Primo ingresso: mercoledì 12 gennaio 2022, 20:52

La Procura di Milano ha disposto la detenzione temporanea di due giovani con l’accusa di aver aggredito sessualmente una giovane donna, avvenuta in piazza Duomo a Capodanno.

I due giovani avevano 22 e 19 anni e la loro detenzione è stata decisa sulla base della testimonianza di almeno nove donne vittime di abusi. Secondo la stampa, gli autori si stavano preparando a fuggire all’estero.

Ieri sono state perquisite le case di 18 giovani sospettati di aver partecipato ad atti di violenza fisica e psicologica contro le donne.

Secondo le informazioni fino ad ora, i due giovani si sarebbero avvicinati alle ragazze per qualche motivo e poco dopo, una quindicina di altri, si sarebbero precipitati nello stesso posto, facendo un “muro”, per infastidire le signorine senza poter chiedere aiuto. .

“Abbiamo sentito le loro mani su di noi, è stato uno shock”, hanno detto due turisti tedeschi a Capodanno.

Secondo i due pubblici ministeri che lavorano al caso, “questi giovani hanno approfittato del nuovo anno per commettere reati, credendo di non poter essere puniti, e aggredendo le loro vittime con una violenza orribile”.

Ultimo aggiornamento: mercoledì 12 gennaio 2022, 20:54

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *