Come Miguel Layún ha viaggiato dall’Atalanta dall’Italia

Il messicano ha giocato brevemente nel calcio italiano (Calcio: Juan Carlos Cárdenas / EFE)

Miguel Layn Questo è diventato un vivido esempio di miglioramento nel calcio messicano. Il nato a Veracruz ha dovuto remare contro corrente per diversi anni a causa della disapprovazione dei fan americani; Tuttavia, col passare del tempo, Layún è riuscito a imporsi nella squadra della Coapa e questo gli ha permesso di viaggiare in vecchio continente con Watford.

Tuttavia, la sua avventura attraverso il paese dell’Inghilterra non è la prima volta che una squadra messicana si iscrive per giocare in Europa, come tra il 2009 e il 2010 ha giocato con l’Atalanta dall’Italia.

Sono passati 12 anni dall’attuale difensore Falco Ha esordito con la squadra italiana e non l’ha fatto passare inosservato con messaggi emotivi e foto del processo in cui si trovava.

“12 anni fa ho realizzato il mio sogno di giocare in Europa. Un’avventura breve con l’Atalanta ma che ha segnato un capitolo indimenticabile della mia vita. Grazie a tutti coloro che mi hanno incoraggiato a perseguire i miei sogni. Spero che un giorno io possa ispirare qualcun altro a farlo”.

Questo è il messaggio che Layún ha postato sulla sua rete (Foto: screenshot di Twitter)
Questo è il messaggio che Layún ha postato sulla sua rete (Foto: screenshot di Twitter)

Finché c’è il tuo esempio Calcio, Miguel ha potuto giocare solo due partite per tutta la stagione 2009-2010 con la prima squadra l’italiana; Tuttavia, ha potuto vedere i minuti dell’amichevole con cui i giocatori di Veracruz hanno giocato 90 minuti orobico.

L’incontro si è svolto il 6 agosto 2009, quasi al momento dell’arrivo del Messico nei ranghi Atalanta. La partita si è svolta in terra italiana e si è conclusa con zero gol contro la squadra araba Al Hilal.

In questo impegno, Layún si è comportato regolarmente come i suoi compagni di squadra che non potevano spingersi nella squadra araba, che allora erano secondi nel campionato locale.

più tardi, Miguel Layn dare una dichiarazione su cosa significa lasciare la squadra perché non verrà conteggiato, insieme agli altri giocatori, a causa della sua scarsa esperienza, perché la squadra guidata da Antonio Conte in quel momento stavo lottando per non scendere Un campionato.

12 anni dopo la sua permanenza in Italia, Miguel Layún è alla sua seconda tappa con l'América (Foto: Instagram / @miguel_layun)
12 anni dopo la sua permanenza in Italia, Miguel Layún è alla sua seconda tappa con l’América (Foto: Instagram / @miguel_layun)

“Mentre all’Atalanta lottavamo per la retrocessione con Antonio Conte come Signore e io, a 21 anni, mi è venuto in mente di fermarmi a parlargli… gli ho chiesto apertamente ‘Signore Com’è la nostra situazione? ‘, perché ci aveva tenuto una lezione in cui ci ha detto: ‘dobbiamo ottenere un risultato, dobbiamo uscire dalla zona retrocessione e oggi non ho altro che questo, chiedo scusa ai giovani, non conterà su di te. Giocherò con giocatori esperti'”, ha detto. Miguel Layn per catena Fox Sport.

“Così sono andato e gli ho detto che la mia interpretazione era che non possiamo più partecipare, che non siamo più contati e volevo sapere, perché non potevo immaginare di essere da nessuna parte. . E mi ha detto: ‘è un dato di fatto Miguel, lo considererei un giocatore più esperto perché siamo in una situazione complicata e non posso giocarlo con un giocatore inesperto'”, ha detto il messicano alla rete sportiva.

Questa situazione segna il calciatore che ha finalmente firmato un contratto con Falco dall’america e dove ha fatto un passo importante nella sua carriera.

Anche con le sue piccole attività nel suo paese d’origine, Layún è diventato il primo calciatore messicano a partecipare Un campionato.

CONTINUA A LEGGERE:

Qual è la discussione più controversa di Faitelson e José Ramón Fernández nel programma “Cronómetro”
Per quanto tempo Florian Thauvin starà fuori con i Tigres?
“Non mentirci”: così lvaro Morales ha criticato Peláez per aver impiegato troppo tempo per assumere un nuovo allenatore Chivas

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.