Chi è il nuovo “governatore della destra” in Italia?

Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini (foto d’archivio): Tutti e tre potrebbero beneficiare di nuove elezioni. (Fonte: Independent Photo Agency Int./imago-images-pictures)

Spinti dal desiderio di “riscattare l’Italia”

Quindi quale donna può ereditare Draghi? Giorgia Meloni ha 45 anni e dal 2014 è la leader del partito di estrema destra Fratelli d’Italia. Nata a Roma, è stata coinvolta da giovane in “Jugendfront”, l’organizzazione giovanile del partito neofascista MSI. Ha anche fondato il movimento di protesta contro la riforma scolastica avviato dal ministro dell’Istruzione della Democrazia Cristiana Rosa Russo Iervolino. Era spinto dal desiderio di “riscattare l’Italia e costruire un futuro diverso per la sua gente”, secondo il suo sito web.

Questo politico ha ricoperto molti incarichi, come vicepresidente della Camera dei Deputati e membro della Commissione Lavoro, Commissione Sociale, Camera dei Deputati e Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Nel 2016 si è candidato anche a sindaco di Roma, ma ha perso contro la candidata del Movimento Cinque Stelle Virginia Raggi.

È Presidente di EKR dal 2020

Da maggio 2008 a novembre 2011 è stato Ministro della Gioventù e dello Sport nel gabinetto di Silvio Berlusconi. A 31 anni è il più giovane caporeparto della storia italiana. Secondo la sua stessa dichiarazione, è una giornalista esperta e madre di una figlia. Meloni è Presidente del Partito Conservatore e Riformatore Europeo (EKR) da settembre 2020.

Solo quattro anni fa il partito Fratelli d’Italia era rappresentato solo ai margini della politica italiana di destra. Ma nel frattempo ha registrato un aumento senza precedenti e il consenso della popolazione continua a crescere. “Meloni è il nuovo capo della destra”, titola La Repubblica dopo aver superato la Lega dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini in diverse comunità del nord Italia.

Finora sono stati pubblicati due libri del politico, il più recente dei quali è l’autobiografia “Io sono Giorgia: le mie radici, le mie idee”, in cui descrive come è cresciuto e come si sono formati i suoi valori politici.

Il partito vuole rigide restrizioni sull’immigrazione

Il vostro partito rappresenta il conservatore nazionale per i contenuti estremisti di destra. Dal punto di vista socio-politico, ha seguito un rigido percorso nazionale-conservatore: ha rifiutato l’aborto e la maternità surrogata e ha sostenuto rigide restrizioni all’immigrazione. Meloni vuole anche stabilire una nuova tendenza nella politica europea: l’Ue deve tornare a una “comunità popolare” e un “patriota”, secondo una dichiarazione congiunta del suo partito con altri partiti europei di destra nel 2021.

“Le monde diplomatique” si occupa di libri di politici. In esso, Meloni ha descritto come è stato influenzato dalla “repubblica sociale” del leader fascista Mussolini, scriveva il giornale. La Repubblica Sociale era uno stato satellite fascista nel nord Italia sotto la protezione militare del Reich tedesco. Il territorio nazionale è limitato ai territori occupati della Germania.

Jackson Cobbett

"Alcohol fan. Award-winning troublemaker. Web junkie. Thinker. General analyst. Internet nerd. Gamer."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.