ANSV e AFA addestrano e consegnano caschi a oltre mille motociclisti

L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Stradale (ANSV) – agenzia del Ministero dei Trasporti -, la Federcalcio argentina (AFA) e 19 squadre della First C hanno svolto venerdì gli allenamenti sulla guida sicura delle moto e la successiva consegna dei caschi omologati per più di mille motociclisti. L’attività si è svolta presso lo stadio Sportivo Italiano del club, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione alla circolazione condotta da ANSV e AFA, denominata “Ho dato la vita per te, ecco perché indosso un casco”che mira a sensibilizzare e incoraggiare l’uso di elementi di protezione tra gli utenti di motociclette nel Paese.

“Questo evento dimostra l’impegno dell’AFA e del club di promozione nel migliorare la sicurezza stradale per le migliaia di bambini che supportano le loro squadre. Da ANSV hanno il nostro pieno sostegno per continuare a sensibilizzare e promuovere l’uso del casco. Oggi sono più di mille i ragazzi che, quando guidano una moto, viaggeranno più sicuri e puntiamo a continuare a replicarlo affinché sempre più motociclisti provenienti da tutto il Paese siano protetti e salvino molte vite”, ha affermato il direttore esecutivo dell’Agenzia per la Sicurezza Strada Nazionale, Pablo Martínez Carignano.

Intanto il presidente dell’AFA, Claudio Tapia, ha dichiarato:

“Con questa campagna capiamo che diamo vita. Ci aiuta a prevenire, ci aiuta a non lamentarci, ci aiuta a rimanere felici. Ogni volta che perdiamo i nostri cari a causa di un incidente stradale, incidente in moto o per negligenza, pensiamo di poter gestire tutto. Ma no, con la morte non possiamo. È molto importante indossare un casco correttamente e indossarlo sempre. Salva vite”. Successivamente, ha aggiunto: “Grazie Sicurezza stradale, grazie Pablo Martínez Carignano per la fiducia che l’AFA e il suo club di promozione hanno sviluppato questa campagna di sensibilizzazione. Voglio anche congratularmi con i leader della First C per aver fatto eco a questa importante campagna”.

La formazione ricevuta dai motociclisti comprende, tra gli altri, gli aspetti fondamentali della guida sicura di questo tipo di veicolo, come la corretta posizione di guida, i fattori di incidenti stradali, la percezione del rischio e le tecniche di frenata, e altro. Secondo le statistiche dell’Osservatorio stradale, il 46% dei decessi per incidenti stradali nel 2021 sono stati motociclisti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), indossare un casco di buona qualità e della giusta taglia riduce il rischio di morte del 40% e la possibilità di lesioni gravi del 70%.

Più azioni della campagna

Nel settembre 2020, ANSV, AFA e le squadre di calcio argentine emergenti hanno firmato un accordo per condurre una campagna congiunta di sensibilizzazione sulla strada per incoraggiare l’uso del casco da parte dei motociclisti. Tra le principali attività svolte c’erano la lotteria per i tifosi della squadra e l’uscita in campo dei giocatori nella partita precedente con il casco e uno striscione con la legenda della campagna “Ho lasciato la mia vita per te Ecco perché indosso il casco”.

Naomi Dennis

"Twitter trailblazer. Lifelong gamer. Internet expert. Entrepreneur. Freelance thinker. Travel guru."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.