Andrés Malamud: “La Francia somiglia a una società latinoamericana fratturata”

politologo, Andres Malamudparlare con Jorge Fontevecchia in Modalità Fontevecchiadi tv pulita voi Profilo del raggio (FM 101.9), e confronta i risultati elettorali in Francia con la situazione politica in America Latina. Il rapporto tra Kirchnerismo e Jean-Luc Mélenchon. Perché un’alleanza tra Javier Milei e Mauricio Macri è impossibile.

Come vengono analizzati i risultati delle elezioni in Francia?

di cosa? Francia è una manifestazione di insoddisfazione di lunga data. Emanuele Macron Questo è un esempio, perché la prima volta che vinse un’elezione era in politica da un anno e in un partito che aveva appena fondato. Quello che sta succedendo in Francia è qualcosa di molto latinoamericano perché tradizionale esplosione del partito. La democrazia non è caduta, i partiti sono stati sostituiti e non è stata generata abbastanza soddisfazione per dare la maggioranza in Parlamento a nessuno di loro. Raggiungerà il limite. Questo è molto volatile in America Latina, nonostante i tre autoritarismi. Quando pensiamo ai paesi seri, ci sono sempre più esempi come i paesi dell’America Latina.

Emmanuel Macron inciampa nelle elezioni legislative

Jorge Elia (JE): Perché la democrazia portoghese sembra più inclusiva e partecipativa di altre?

La Francia assomiglia alla società fratturata dell’America Latina. Il Portogallo è più simile all’Uruguay. Raramente rispetto ad altri paesi perché i partiti sono gli stessi da quasi 50 anni, c’è molta continuità del partito, con alta istituzionalità e bassa polarizzazione. Italia, Spagna e Brasile contrasto in tal senso. L’Argentina condivide la polarizzazione ma con stabilità partigiana. Se non ci saranno cambiamenti nel sistema elettorale, l’Argentina rimarrà in Portogallo. Dipende da come gestisci la crescita.

Inaugurazione Modo Fontevecchia: tutti ribelli

Come vedi la relazione? Alberto Fernandez con il potere?

La strada è l’unica che può far uscire Alberto perché militare non è un’opzione, l’opposizione non è pronta a subentrare, FMI Fa di tutto per adempiere al suo mandato e anche Cristina Kirchner non sta fingendo. Nessuno vuole girarlo primafatta eccezione per l’esplosione stessa come quella del 2001.

Beatriz Sarlo sostiene che se Alberto fa bene, Cristina non lo lascerà candidarsi. Se avesse fatto male, l’avrebbe lasciata candidata alla sconfitta. Sei d’accordo?

Cristina Kirchner è la guida più difficile da leggere per me. Tendo a non crederci. I segnali mostrano che pensa che le elezioni stiano perdendo e che il suo interesse è dentro giustiziaper non andare in prigione, e dentro Provincia di Buenos Airesmantenere il potere politico.

orgoglioso e vergognoso

Riuscite a immaginare la possibilità di stringere un’alleanza tra Mauricio Macri e Javier Milei? I libertari porteranno più voci?

Trovo difficile pensarci perché Milei si sta sgonfiando. macri sborrata a destra essere ubriaco da elettori libertari e voler essere candidati. È impossibile dato che i due volevano scappare, nessuno dei due sembrava disposto a muoversi, e Mauricio Macri vince la disputa facilmente dagli elettori.

Esiste un punto di contatto tra la Francia Insumisa e l’Argentina?

Il kirchnerismo sarebbe molto orgoglioso di vedersi come l’incarnazione dell’Insumisa francese e di vedere Jean-Luc Mélenchon come il Kirchnerista francese. Hanno molto in comune nel giustificare il progressismo di sinistra. Bisogna guardare alla capacità di gestione, che non è buona nel kirchnerismo e non è chiara nel caso di Mélenchon.

Inaugurazione Modo Fontevecchia: tutti ribelli

Il progressismo argentino è stato finalmente cooptato dal kirchnerismo? Hai trovato l’identità perduta?

Direi che perde molta più qualità. Il progressismo argentino continua a fingere bandiere morali ma è molto economico. Aveva ragioni che, sul tavolino da caffè, sarebbero state imbarazzanti. Vivono nel passato e diventano conservatori esistenziali.

JL PAR

Potrebbe piacerti anche

Daniel Jensen

"Pop culture geek. Passionate student. Communicator. Thinker. Professional web evangelist."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.