440 migranti soccorsi da Sea Watch sbarcano in Italia

Roma, 2 gen. (Efe).- Sono sbarcati in Italia 440 migranti soccorsi nei giorni scorsi dalla nave umanitaria Sea Watch 3 nel Mediterraneo centrale, un’operazione durata quasi due giorni.

“Finalmente tutti a bordo di Sea Watch 3 sono sbarcati al porto di Pozzallo (Sicilia, sud). Buon anno e buona nuova vita a ciascuno di loro. Benvenuti in Europa”, ha scritto oggi l’Ong sul social network.

La nave è arrivata a Pozzallo il 31 dicembre ed entro il 1 gennaio sono stati in grado di sbarcare circa 250 migranti, compresi minori non accompagnati e persone con problemi di salute, mentre il resto ha dovuto pernottare a bordo e la loro partenza è terminata questa domenica.

La nave era in mare da diversi giorni chiedendo porti sicuri per attraccare e chiedendo forniture di pannolini e latte in polvere alla Guardia costiera italiana per i bambini, dopo che le scorte si erano esaurite.

L’arrivo di questi uomini in Italia è avvenuto dopo che giovedì scorso hanno completato lo sbarco nel porto di Augusta (Sicilia, sud). Altri 558 sono stati soccorsi dalla nave Geo Barents, di Medici Senza Frontiere (MSF).

Nel 2021 sono arrivati ​​in Italia 67.040 migranti, quasi il doppio dei 34.154 del 2020, secondo i dati pubblicati l’ultimo giorno dell’anno dal ministero dell’Interno.

(c) Agenzia EFE

Lance Norris

"Avid organizer. Hipster-friendly bacon evangelist. Friend of animals everywhere. Entrepreneur."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.